C’è anche un bambino positivo al coronavirus, registrato in provincia di Caserta. Il piccolo, 6 anni, abita ad Orta di Atella, figlio di una coppia risultata positiva.
Sta bene e le sue condizioni non preoccupano i medici. Inoltre un uomo di circa 60 anni di Teano è risultato positivo al Covid-19.
E’ stato trasferito ieri sera nell’ospedale di Maddaloni, attrezzato per affrontare questi casi. Le sono condizioni sono monitorate.
Il sindaco di Teano Dino D’Andrea ha pubblicato su facebook il seguente post: “Abbiamo il primo caso positivo nel nostro Comune! a cui per prima cosa tutti dobbiamo augurare una pronta guarigione. È ricoverato in condizioni stabili. Da ventiquattro ore stiamo ricostruendo tutti i suoi contatti perché non era un soggetto in sorveglianza da parte nostra (comune ed Asl) e questo mi genera una rabbia immensa perché potevamo isolare i contatti e la famiglia dieci giorni prima. Siamo stati fortunati con il vecchietto della confidenza castello ma in questo caso proprio no. E quindi capirete e giustificherete i miei sfoghi anche precedenti.
Ma ora mai avvilirsi , tutti i familiari sono già stati messi in quarantena obbligatoria già al momento che siamo venuti a conoscenza della sua situazione clinica (martedì 17 ore 15,13).”
”Abbiamo immediatamente sanificato la zona di residenza dopo 5’ dall’intervento del 118. E’ una corsa contro il tempo e contro un virus che non fa sconti, ma noi siamo già attrezzati e preparati, per cui forza e coraggio. Questa è la prova della nostra maturità, del nostro senso civico, di paese unito, che combatte e che vince una guerra” ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *