La camorra dietro le sale da gioco. Conti correnti, parentele, soci fittizi: tutto al setaccio

Continua il lavoro incessante degli organi competenti in un territorio ancora da ripulire e dove i colletti bianchi abbondano. Gli specialisti in reati finanziari stanno scavando su personaggi che, apparentemente, sembrano brave persone ma in realtà sono collusi con un clan di prim’ordine e sono anche dei riciclatori per conto di quest’ultimo. Quando vengono condotte […]

continua a leggere...

Sale scommesse, arresti e sequestri in tutta Italia. Ora lente d’ingrandimento sul territorio dell’agro aversano

Quando parte una seria e articolata indagine della DDA, non si scherza. Arrivano all’obiettivo: arrestano e sequestrano tutto. Non viene tralasciato nulla al caso. Vengono verificate, innanzitutto, le persone che si frequentano. Si controllano i conti correnti, i rapporti politici, i rapporti personali, i rapporti trasversali. Si ascolta e si parte da lontano per capire […]

continua a leggere...

Comune di Caserta, appalti per milioni di euro sempre alla stessa società: indagano gli inquirenti?

Azienda già molto chiacchierata nel passato, ma, fino ad oggi, non è mai emerso nulla a suo carico. Nell’ultimo anno, però, ha vinto appalti per milioni di euro. Da qui la mobilitazione degli inquirenti che vogliono vederci chiaro. Si è aperto un varco ed è molto difficile che si chiuda. DDA sul piede di guerra?

continua a leggere...

Prestanomi di Casapesenna degli appalti pubblici riciclano il “cash” nelle sale da gioco. Tutto parte il ……

07/09/2019. Da mesi sotto la lente della DDA l’attività di riciclaggio. Imprenditori che si aggiudicano appalti pilotati e poi riciclano il “ cash” in sale da gioco. L’antimafia è all’opera da mesi per capire, ci sono anche minacce velate e abusi ad alcuni proprietari di immobili che hanno presentato denunce da mesi e che oggi […]

continua a leggere...

Mondragone, trovata in casa donna di 38 deceduta

Ritrovata senza vita una 38enne, domiciliata a Mondragone, presso un’abitazione in via Giorgio Vasari a Castel Volturno. È successo poco dopo le 7 del mattino ed a dare l’allarme sono stati gli occupanti dell’abitazione castellana. Il 118 all’arrivo non ha potuto che constatarne il decesso. Si tratterebbe presumibilmente di morte naturale. I carabinieri del Reparto […]

continua a leggere...

Casal di Principe, spara sul campo di calcetto: rischia 16 anni

Sedici anni reclusione. Questa la richiesta del pubblico ministero per Nello Petito, 49enne di Casal di Principe, accusato del tentato omicidio di Pietro Della Corte, 41enne anche lui di Casal di Principe. Stamattina, dinanzi al gup Saladino del tribunale di Napoli Nord, c’è stata la discussione delle parti con il pm che ha chiesto la […]

continua a leggere...

Le nuove leve del Clan dei Casalesi gestivano le piazze di spaccio

Un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga guidata dal figlio di un importante esponente del clan dei Casalesi detenuto al 41bis.E’ questo uno dei dettagli più importanti della vasta operazione portata a termine dalla dalla Dda di Napoli e la Procura, con la quale sono state arrestate 17 persone, 15 in carcere e due ai […]

continua a leggere...

Celebration Italia e i militari della base Nato di Gricignano, una giornata con Caserta Città Viva

Con l’ashtag #Serveday2020 più di 1000 realtà cristiane collegate in tutto il mondo, Asia, America ed Europa dedicheranno almeno un giorno all’anno ufficialmente (ovviamente anche più di uno) a servire la città nella quale operano e sono insediati. E’ un giorno dedicato al servizio e al volontariato per il bene del territorio sul quale si […]

continua a leggere...

Zona Asi: sequestrate 6 tonnellate di rifiuti speciali

La Polizia ferroviaria di Napoli ha effettuato un sequestro di 6 tonnellate di rame granulato e 40 tonnellate circa di materiali ferrosi di vario genere, dal piombo all’acciaio, nei confronti di una società di raccolta e stoccaggio di rifiuti non pericolosi della zona industriale Asi di Aversa. Il materiale è stato trovato e sequestrato mentre […]

continua a leggere...

Aversa, rapporti di lavoro falsi per avere la disoccupazione: denunciate 662 paersone

La Compagnia della Guardia di Finanza di Aversa, solamente nei primi cinque mesi del 2020, sulla base degli esiti dei preliminari accertamenti ispettivi dell’Inps e quindi su delega della Procura di Napoli Nord, ha concluso mirati approfondimenti investigativi su 27 società che sulla carta risultavano aver assunto centinaia di lavoratori per poi, in breve tempo, […]

continua a leggere...