Questa mattina, presso l’area della fiera bisettimanale, ha preso il via lo screening con tamponi nasofaringei per il Covid-19, a cura di ASL e Comune di Caserta.
Circa duecento i tamponi effettuati ai dipendenti comunali, ai lavoratori del concessionario della raccolta rifiuti ed a quelli delle cooperative che gestiscono servizi per l’Ambito Sociale C1. Nei prossimi giorni gli esami saranno estesi a coloro che lavorano nelle attività commerciali cittadine.
Sul posto, all’avvio dell’importante attività di monitoraggio organizzata a tutela della salute pubblica, è intervenuto l’assessore alla sviluppo della sicurezza cittadina Raffaele Piazza che ha coordinato il programma di intervento con l’ASL Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.