Continua il lavoro incessante degli organi competenti in un territorio ancora da ripulire e dove i colletti bianchi abbondano. Gli specialisti in reati finanziari stanno scavando su personaggi che, apparentemente, sembrano brave persone ma in realtà sono collusi con un clan di prim’ordine e sono anche dei riciclatori per conto di quest’ultimo. Quando vengono condotte indagini di questo tipo, si scava fino in fondo e si cerca di tutto e di più. Sono operazioni che richiedono tempi un po’ lunghi ma, una volta inquadrata la situazione, viene scoperchiato il vaso di pandora ed i colpevoli vengono arrestati. Colletti bianchi sotto scacco. Su questa vicenda già abbiamo scritto troppo, ora si attende solo il risultato dello stato.