Capua (CE), il sindaco chiede lo stato di emergenza: “il livello del fiume Volturno scende lentamente”

Il sindaco di Capua (CE), Alfonso Villano, ha chiesto lo stato di emergenza. Il primo cittadino ha infatti inviato una nota alla Regione Campania e alla Prefettura di Caserta per richiedere “l’attivazione, con massima urgenza, dello stato di emergenza”.

Ecco la missiva: “Viste le condizioni atmosferiche che hanno dato luogo ad una serie di danni sul territorio e che il livello del fiume scende con estrema lentezza mentre le previsione metereologiche per i prossimi giorni, relative a tutto il territorio dell’ampio bacino del Volturno, risultano estremamente preoccupanti, con delibera nº 3 del 19 Gennaio, la GIUNTA COMUNALE chiede lo STATO DI CALAMITÀ NATURALE per il territorio del Comune di Capua.

Il livello del fiume da stamattina è in discesa lenta ma costante. Dovrebbe continuare a scendere nella notte e nella giornata di domani. È tuttavia necessario continuare a monitorare la situazione in quanto la Protezione Civile Regionale ha dichiarato una nuova allerta meteo arancione dalle 12:00 di domani mattina fino alle 8:00 della giornata di sabato.”

Comunicato Stampa

YouTube
Pinterest
Instagram