Scandalo Presenzano, le richieste del parroco per ottenere atti sessuali

L’edizione odierna de Il Mattino fa il punto sullo scandalo di Presenzano che ha travolto don Roncone: il parroco avrebbe ottenuto atti sessuali da

ragazzini che frequentavano l’oratorio locale promettendo in cambio regali di modesto valore, come scarpe o ricariche telefoniche. Le forze dell’ordine hanno sequestrato hard disk e cellulari di don Roncone e su questo materiale si sta lavorando per trovare conferma alle parole di alcuni ragazzini che hanno confermato di aver avuto incontri con il prete. Ci sarebbe anche un’altra figura che avrebbe fatto da tramite tra don Roncone ed i minori: un ventenne di Vairano Patenora che al momento è stato sospeso da tutte le funzioni sacerdotali.

YouTube
Pinterest
Instagram