Furto di bobine a Pignataro Maggiore, ritrovata la refurtiva

Ritrovato a San Marzano sul Sarno il carico da 20 tonnellate di bobine di alluminio per uso industriale del valore di circa 90mila euro sottratte in una ditta di Pignataro Maggiore. Un autotrasportatore lo scorso 28 ottobre dopo aver fatto il carico delle 20 tonnellate di bobine di alluminio presso la ditta sita a Pignataro Maggiore che si occupa di trattamenti superficiali e verniciatura di laminati di alluminio sulla Strada Statale Appia è stato rapinato da due soggetti travisati ed armati di pistola che lo hanno costretto a cedere la merce dopo essersi fermato nella più vicina piazzola di sosta. I due rapinatori dopo aver effettuato il trasbordo della merce su un altro camion si sono dileguati.

Nella tarda serata di venerdì i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Torre Annunziata hanno sorpreso due soggetti a bordo di un camion che trasportava il materiale industriale provento della rapina consumatasi a Pignataro Maggiore. I due uomini, un 49enne di Torre Annunziata ed un 23enne di San Marzano sul Sarno sono stati arrestati per ricettazione aggravata in flagranza. Molto probabilmente erano giunti in quel comune in cerca di potenziali acquirenti. Al vaglio dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata eventuali connessioni con la rapina consumatasi a Pignataro Maggiore.

Il materiale trafugato destinato alle industrie del Nord Italia è stato riconsegnato alla ditta di Pignataro Maggiore. I due ricettatori sono stati posti in regime di detenzione domiciliare in attesa di giudizio ed il camion utilizzato per il trasporto illecito sottoposto a sequestro

YouTube
Pinterest
Instagram