Covid-19, migliorano le condizioni del Vescovo di Caserta Mons. Giovanni D’Alise

Non solo numeri allarmanti per quanto riguarda l’allarme covid-19 ma anche buone notizie: migliorano le condizioni del Vescovo di Caserta Monsignor Giovanni D’Alise, colpito dal covid-19 e ricoverato negli scorsi giorni all’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Sarà il vicario generale, don Gianni Vella, a occuparsi della cura della Diocesi.

“Il Vescovo di Caserta sta bene – si legge da una nota ufficiale dell’Ufficio del Portavoce del Vescovo di Caserta e delle Comunicazioni Sociali della Diocesi di Caserta- , anche se è ancora ricoverato in ospedale perché è risultato positivo al coronavirus. In curia e in Episcopio intanto sono stati eseguiti i tamponi a tutti i collaboratori più stretti e frequenti del nostro Pastore, che lo hanno incontrato negli ultimi giorni, e sono risultati tutti negativi. Cioè stanno tutti bene al momento. La curia è stata anche sanificata, già ieri, ed è aperta regolarmente al pubblico. Auguriamo a monsignor D’Alise di riprendersi quanto prima. Dalle nostre comunità e dalle nostre famiglie salga incessante la preghiera al Signore Gesù perchè lo guarisca e possa tornare quanto prima in mezzo a noi in salute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

YouTube
Pinterest
Instagram