Santa Maria Capua Vetere, tenuta conferenza programmatica dal Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno

Il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno: ha tenuto oggi la terza “Conferenza programmatica sugli interventi di bonifica idraulica” dedicata ai Comuni dell’area media del Bacino dei Regi Lagninella Sala Giunta del Municipio di Santa Maria Capua Vetere a Via Albana n. 85. L’incontro è stato anche l’occasione per fare il punto della situazione all’indomani dell’inondazione che ha colpito la sinistra del fiume Volturno, per altro danneggiando anche strutture consortili per circa 2 milioni di euro, tra queste l’idrovora di Casa Diana a Castel Volturno. Dei danni alle strutture sono state già prontamente informate le autorità regionali competenti.

Stamane abbiamo ascoltato i comuni che più hanno vissuto le ore drammatiche della piena del fiume Volturno. Si è creato un clima di assoluta fiducia nei confronti del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno, perché proprio in quelle ore il Consorzio, andando ben oltre le proprie competenze relative alla manutenzione dei canali di bonifica e non dei fiumi, ha messo a disposizione le proprie competenze per avvisare per tempo la cittadinanza della piena, evitando così problemi per le persone – ha affermato il commissario dell’ente Francesco Todisco a margine dell’incontro.

“C’è la necessità che sulla questione ‘fiume Volturno’ ci sia una lettura idraulica condivisa nella quale tutti gli enti preposti facciano la propria parte per competenza – ha sottolineato Todisco, che ha concluso: Abbiamo, poi presentato le attività di manutenzione ordinaria che stiamo attuando e ascoltato ulteriori esigenze da parte dei comuni.  A questo dialogo crediamo molto e siamo convinti che questa sia la strada giusta per assicurare una efficiente manutenzione idraulica del territorio.

Questa conferenza fa parte della fase di consultazione itinerante dei territori che l’ente di bonifica ha avviato con l’incontro di Camposano (Napoli) del 19 dicembre 2022 e di Castel Volturno del 18 gennaio scorso, quando sono state sentite le istanze dei comuni dell’area alta e bassa dei Regi Lagni. Si è trattato di due incontri nei quali si è dato evidenza delle attività che il Consorzio ha in corso e di quelle programmate, e si è potuto ascoltare le diverse richieste dei Comuni che sono emerse dal dibattito. Le Conferenze programmatiche danno seguito agli impegni assunti dal commissario Todisco durante l’ultima assemblea ANCI tenutasi il 10 novembre 2022.

FONTE E FOTO: Comunicato Stampa Domenico Pelagalli

YouTube
Pinterest
Instagram