Pietramelara, due giorni dedicati alle vaccinazioni domiciliari e pediatriche 5-11 anni

Si è concluso con successo l’esperimento voluto dal Comune di Pietramelara e dall’Asl di portare la campagna vaccinale rivolta alla fascia d’età 5-11 anni nel nostro centro ASL di via Sant’Antonio Abate, divenuto centrale per il distretto sanitario nella gestione dell’emergenza sanitaria Covid

. Una operazione complessa, molto faticosa soprattutto per i profili burocratici legati alla minore età dei vaccinati, si è rivelato un vero successo. Così si sono espressi i vertici dell’ASL al termine di due giorni molto intensi di campagna vaccinale. Contestualmente un altro team ha garantito le vaccinazioni domiciliari ai soggetti fragili che presentano difficoltà a spostarsi da casa. Un lavoro immane di cui va dato merito anzitutto ai professionisti medici che hanno operato con tanta professionalità e umanità, la dott.ssa Assunta Lombardo e la dott.ssa Carmela Di Menza con la collaborazione di professionisti sanitari come la dott.ssa Letizia Zarrillo. Ad animare la “due giorni” dedicata alle vaccinazioni pediatriche ci hanno pensato i volontari della Protezione civile e della Croce Rossa che hanno inoltre collaborato alla organizzazione dell’evento. La strategia per combattere il virus deve continuare sul doppio binario della vaccinazione e del contestuale rispetto delle misure di prevenzione come l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e l’igiene delle mani. “Con l’occasione si comunica che a partire da lunedì, in concomitanza dell’attivazione del punto vaccinale pediatrico di Piedimonte Matese, le somministrazioni dei vaccini presso il poliambulatorio di Pietramelara saranno dirette esclusivamente ai bambini residenti nel territorio del distretto sanitario numero 15”, specifica l’Amministrazione Comunale.

YouTube
Pinterest
Instagram