Riardo, il messaggio dell’Amministrazione: “Provvedimenti per persone che hanno partecipato ad un cenone”

“Con la consueta chiarezza si comunica che l’Asl distretto di Alife, ha accertato la positività al tampone Covid-19 di un altro nostro Concittadino, al

quale auguriamo una presta guarigione. Pertanto, allo stato i casi di positività nel nostro Comune sono complessivamente 12 (tra quelli segnalati nell’ ultimo periodo e quelli risultati ancora positivi per mancata Negativizzazione). Questa notizia ci induce a riflettere sull’ obbligatorietà del rispetto delle misure di prevenzione (uso della mascherina e distanziamento sociale).  Purtroppo, nonostante i reiterati inviti ad assumere le necessarie cautele per evitare il rischio contagio, si continuano ad acquisire notizie di atteggiamenti e comportamenti irresponsabili. Infatti incuranti dei rischi e dei pericoli si partecipa ad assembramenti, si organizzano visite ad amici e parenti. In qualche caso anche familiari di persone in quarantena si recano dai congiunti, il tutto come se niente fosse : come se il virus dovesse contagiare altri e non gli autori di tali festa , tant’è che il Sindaco ,quale Autorità Sanitarie locale ,previa comunicazione Asl ,ha dovuto assumere provvedimenti urgenti per disporre isolamento di alcuni soggetti ,sottoponendoli a tampone…Inoltre è al vaglio degli Uffici una foto nella quale si ritraggono delle persone dedite ad un cenone per cui previa generalizzazione verranno assunti i necessari provvedimenti. Come già precisato in post precedenti, questo modo di comportarsi dimostra non solo irresponsabilità e stupidità, ma anche mancanza di rispetto per la salute propria e quella degli altri”. Questa la nota dell’Amministrazione Comunale di Riardo.

YouTube
Pinterest
Instagram