Casapulla, ripartenza delle scuole: il messaggio del sindaco Lillo

Il sindaco di Casapulla Renzo Lillo ha pubblicato sulle proprie pagine social un messaggio relativo alla ripresa delle operazioni scolastiche:

“Domani lunedì 11 gennaio ci sarà la ripresa delle attività didattiche in presenza per i bambini che frequentano la scuola dell’Infanzia e per gli alunni delle classi prime e seconde della Primaria di Casapulla. Nelle azioni preventive alla apertura delle scuole, nella verifica della funzionalità degli impianti dei plessi, sono stati rilevati dei guasti al riscaldamento del plesso di via Kennedy e del plesso elementare di via Rimembranza. Al fine di consentire il regolare inizio delle lezioni in presenza per gli alunni della prima e seconda elementare, verificata la fattibilità con la Dirigente Scolastica, abbiamo deciso che tutte le classi elementari che riprenderanno l’attività didattica lunedì 11 gennaio, per i primi giorni della prossima settimana, frequenteranno l’istituto della scuola secondaria di via Rimembranza. Grazie all’azione preventiva messa in atto dagli uffici preposti e, soprattutto, alla disponibilità e collaborazione dell’istituzione scolastica, nella persona della dirigente Mariachiara Menditto, siamo riusciti ad evitare ulteriori disagi agli allievi delle scuole elementari che si apprestano a riprendere le attività in presenza. Domani inizieranno a frequentare in presenza anche i bambini della scuola dell’Infanzia. Per il momento gli istituti che saranno aperti sul territorio comunale sono gli asili, il plesso ‘Centrale’ di via Rimembranza e la scuola Capoluogo di piazza Municipio che tornerà ad ospitare le lezioni dopo anni di chiusura. L’inizio delle attività scolastiche rappresenta un momento importante, un momento di speranza per il futuro ma anche un momento difficile da superare a causa di tutti i dubbi che abbiamo sull’evoluzione del Coronavirus che sta condizionando, da quasi un anno, le nostre vite, il nostro modo di vivere ed il nostro modo di pensare. Lunedì 11 gennaio virtualmente sarà il primo giorno di scuola, pertanto sento la necessità di fare con voi tutti, e particolarmente con i genitori, alcune considerazioni su quanto fatto e su quanto c’è ancora da fare. In questi mesi la Direzione dell’istituto di Casapulla, in linea con la guida ministeriale, ha lavorato per assicurare a tutti gli allievi prima la didattica a distanza ed adesso il rientro a scuola in piena sicurezza. Ora spetta a tutti noi la responsabilità di fare in modo che le cose vadano avanti bene per tutti. Sono state messe in campo tutte le risorse e siamo riusciti a fare tante cose, anche se altre restano da realizzare. Nell’ottica della collaborazione tra famiglie, insegnanti, scuola e amministrazione comunale, dobbiamo rendere queste eventuali carenze non impattanti sulla didattica. Per questo faccio appello alla responsabilità di tutti coloro che partecipano a questo importante momento della nostra Casapulla affinché si affrontino le difficoltà con la calma e la serenità che richiedono i momenti complicati come quelli che stiamo vivendo. Si potranno in questo modo risolvere gli imprevisti, che certamente ci saranno, in maniera più razionale possibile. È il momento della responsabilità e di far valere la forza della nostra comunità che ha saputo sempre dimostrare capacità e intelligenza per superare i momenti difficili. Non mi esimo, in questo momento, dal ringraziare il dirigente, il corpo insegnante, i collaboratori amministrativi, i collaboratori scolastici, gli alunni e le famiglie per quanto fatto e per quanto dovranno fare, assicurando sin da ora la mia disponibilità e dell’amministrazione comunale che rappresento ad affrontare, in piena collaborazione, tutte i problemi che ci sono o che ci saranno in futuro”.

YouTube
Pinterest
Instagram