Cesa, emergenza umanitaria: come aiutare i rifugiati ucraini 

Dal profilo ufficiale del comune di Cesa si legge una nota volta a informare tutti coloro i quali vorranno aiutare i rifugiati ucraini o che l’hanno già fatto: “Dopo aver attivato la email emergenzaucraina@comune.cesa.ce.it per raccogliere le adesioni delle persone interessate ad accogliere persone provenienti dall’Ucraina, sono già tante le disponibilità pervenute, anche dai paesi vicini. E’ questo un […]

continua a leggere...

Uniti per l’Ucraina, le scuole avviano una raccolta di beni per bambini

Non si ferma in nessuna città, o paese che sia, la raccolta di beni per aiutare il popolo ucraino. Parte l’iniziativa di solidarietà delle scuole “L’Isola che non c’è” di San Nicola la Strada e “Peter Pan” di Grazzanise, in collaborazione con la chiesa Evangelica di Napoli ed il Comune di Grazzanise guidato dal sindaco […]

continua a leggere...

Pietramelara, non si ferma la raccolta di beni per aiutare il popolo ucraino

Dai canali del Nucleo Comunale di Protezione Civile e del Comitato CRI Alto Casertano Matesino continua la mobilitazione per aiutare il popolo ucraino in difficoltà. ‘’Una raccolta di farmaci che le persone potranno acquistare nelle farmacie del territorio. Oltre ai medicinali sono necessarie bende di tutte le misure, bende elastiche, garze, disinfettanti, cassette di pronto […]

continua a leggere...