San Tammaro (CE), costituiti la Rete Salviamo l’Allevamento di Territorio, il Forum e l’Osservatorio

0 0
Read Time:1 Minute, 39 Second

,
Oltre 200 firme raccolte per il documento costitutivo nell’assemblea che si è tenuta ieri fra le 11,30 e le 13,30 e trasmessa online in streaming sulla pagina facebook di Altragricoltura. Decine di organizzazioni locali e nazionali e diverse personalità del mondo della scienza, della tecnica, dell’impegno sociale e sindacale hanno sottoscritto il documento costitutivo che è, al tempo stesso, un documento di intenti e di principi, un manifesto “politico sindacale” e un piano di lavoro con cui si apre una fase nuova in Italia nella azione di resistenza alla aggressione della speculazione nelle aree rurali ed al progetto per difendere l’allevamento della bufala e tutti gli allevamenti di territorio con le loro filiere.

Nasce anche l’Osservatorio Indipendente Antonio Lucisano che si gioverà di contributi del mondo della scienza e della tecnica, di portatori di esperienza e di rappresentanti dell’impegno sociale per indagare e documentare in autonomia quanto  sta accadendo ai sistemi di allevamento territoriali di cui l’allevamento della Bufala è uno delle punte più avanzate.
“Adesso cambia la musica e, di fronte alla continua mistificazione strumentale ed alle bugie palesi sostenute dalla Regione Campania come quelle di questi giorni, all’opinione pubblica ed alla politica saranno offerti gli elementi tecnici e documentali per fare chiarezza e raccontare la verità di quanto sta accadendo.
Il Coordinamento Unitario, nel diffondere il documento costitutivo alla stampa che invia in allegato, invita ad una conferenza stampa che si terrà a Carditello alle ore 13 domani 9 settembre, per dare nel conto nel merito delle adesioni, dei primi passi che il nuovo soggetto organizzato su base democratica e inclusiva metterà in campo già dai prossimi giorni.

Alla conferenza stampa di oggi 9 settembre da Carditello  alle ore 13 (che sarà diffusa in via streaming) parteciperanno Adriano Noviello, Gianni Fabbris e Vincenzo Tosti che, oltre che annunciare le prossime iniziative entreranno nel merito della mistificazione dei numeri diffusi dalla Regione che continua a parlare di buoni risultati mentre i documenti smascherano il loro fallimento.

COMUNICATO STAMPA

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
YouTube
Pinterest
Instagram