Assegnati due alloggi alla Guardia di Finanza di Caserta

Sono stati consegnati al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta due appartamenti confiscati ad un imprenditore di Parete appartenente al clan dei Casalesi, che saranno destinati ad alloggi a favore del personale del corpo.

Il Prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo, ha sottolineato come l’assegnazione dei beni costituisca un’importante affermazione dello Stato, di forte rilevanza, che consente di valorizzare l’utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie a vantaggio degli stessi attori istituzionali che, con la loro azione, contribuiscono alla strategia di contrasto alla criminalità organizzata.

FONTE: Comunicato Stampa Prefettura di Caserta

YouTube
Pinterest
Instagram