Caserta, in stato di ebrezza cerca di aggredire la ex moglie nonostante il divieto di avvicinamento

In Caserta, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per “violazione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” e “maltrattamenti contro familiari o conviventi”, di un quarantaduenne domiciliato a Caserta, sorpreso in evidente stato d’ebbrezza, in violazione della misura del divieto di avvicinamento cui è sottoposto. Nella circostanza lo stesso stava minacciando ed aggredendo fisicamente la propria ex moglie, che per scampare alla furia dell’uomo si è rifugiata all’interno di un bar.

L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Comunicato Stampa

YouTube
Pinterest
Instagram