Casapulla (CE), i carabinieri intervengono per salvare il padre anziano dalle aggressioni del figlio

I Carabinieri della Stazione di San Prisco (CE), a seguito di una richiesta d’aiuto pervenuta al numero di pronto intervento “112”, sono intervenuti in Casapulla (CE), presso una privata abitazione dove hanno sorpreso un trentanovenne del luogo che al fine di farsi consegnare del denaro dal proprio padre anziano, stava danneggiando il mobilio di casa inveendo violentemente contro il genitore, al quale era già riuscito ad estorcere 20 euro.

I militari dell’Arma sono riusciti a bloccare ed arrestare l’uomo in flagranza di reato per estorsione e maltrattamenti in famiglia.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Comunicato Stampa

YouTube
Pinterest
Instagram