Caserta, Forze dell’Ordine impegnate nella “Terra dei Fuochi”: il report

L’Esercito Italiano e le Forze dell’Ordine, coordinate e dirette dal Vice Prefetto Filippo Romano, grazie alla costante presenza e sorveglianza dell’esteso territorio, anche attraverso l’acquisizione di video e immagini acquisite dagli specialisti della Brigata Informazioni Tattiche dell’Esercito e dagli elicotteri di ultima generazione del ROAN della Guardia di Finanza, hanno condotto fra il 7 e il 10 novembre un’operazione di controllo straordinario nelle province di Napoli e Caserta.

Nel corso degli Action Day, il 9 novembre, con ordinanza dalla Questura di Caserta, che ha interessato i comuni di Francolise e Sparanise, sono state poste sotto sequestro 2 autofficine, confiscati 20 autoveicoli, denunciate due persone ed elevate sanzioni per 483 mila €. Sono intervenute pattuglie dei Carabinieri di Sparanise e Francolise, CC Forestali di Calvi Risolta, Bersaglieri della Brigata Sassari con funzioni di agente di P.S., Polizia Metropolitana di Napoli e Provinciale di Caserta e della Guardia di Finanza di Mondragone e Capua, con il supporto di funzionari di ASL UOPC di Teano e ARPAC.

Il Raggruppamento “Campania”, guidato dal Terzo Reggimento Bersaglieri, ha inoltre coordinato e condotto un’ulteriore serie di controlli, in un’azione congiunta con le forze dell’Ordine e delle Polizie Locali, che hanno interessato diverse aree del napoletano e della provincia di Caserta. In particolare, l’8 novembre, a Carbonara di Nola, con la Polizia Metropolitana di Napoli è stata sequestrata un’officina meccanica e comminato ammende per oltre 74 mila € con un denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Il 9 novembre, a Sant’Antimo e a Lusciano, pattuglie dell’Esercito, con Carabinieri, CC Forestali e Polizia Municipale di Sant’Antimo, hanno sequestrato un’attività di autolavaggio, una falegnameria e un’autofficina, con 3 persone denunciate ammende per oltre 598 mila €. L’azione delle donne e uomini dello Stato nella “Terra dei Fuochi” va avanti senza sosta e mette a segno importanti colpi contro l’illegalità, l’abusivismo, lo smaltimento illecito di rifiuti e il malaffare, a favore e in difesa di cittadini e territori.

FONTE E FOTO: Comunicato Stampa Umberto Attianese

YouTube
Pinterest
Instagram