Capua (CE), partono le indagini al Teatro Ricciardi per la notte di Halloween: “dolcetto o scherzetto?”

Il Teatro Ricciardi trasformato in una mega discoteca per l’Halloween Party? E’ questa l’accusa che è stata rivolta al teatro della città di Capua e che ha spinto le forze dell’ordine ad indagare sulla veridicità dell’accusa.

Il sospetto è quello secondo cui nella notte di Halloween dove il Teatro Ricciardi con l’evento Markett Horror Movie il teatro si sarebbe tramutato in una mega discoteca sprovvista di qualsiasi autorizzazione né schema di sicurezza messo in atto. La scoperta è stata fatta dalle forze dell’ordine alle prime luci dell’alba grazie a foto e storie sui social dell’evento in pompa magna.

Musica assordante, maschere e persone ben oltre il numero di capienza consentito dalla struttura.

Secondo i primi accertamenti è risultato che nessuna autorizzazione è stata richiesta agli organi preposti e che è stata inviata sabato una pec all’Ufficio Suap del municipio capuano ma considerato il giorno festivo ed  il ponte di Ognissanti nessun dipendente avrebbe potuto rispondere o provvedere alle opportune verifiche.

Un evento quindi che ha scatenato ben più di “dolcetto o scherzetto”.

YouTube
Pinterest
Instagram