Caserta, i Nas in azione per la tutela della salute pubblica: su 25 strutture, 11 non in regola

I Carabinieri del N.A.S. di Caserta, nel periodo dal 10 al 19 ottobre 2022, su disposizione del superiore Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, nell’ambito di verifiche sull’eventuale contaminazione da “listeria”, hanno eseguito una serie di controlli su industrie alimentari ed esercizi di vendita/somministrazione di alimenti al fine di verificare la salubrità di prodotti commercializzati e l’idoneità delle strutture utilizzate.
In particolare sono state ispezionate n. 25 strutture, 11 delle quali sono risultate non in regola.
Nel corso dell’attività:

  • presso 8 strutture sono state riscontrate gravi carenze igienico sanitarie;
  • per 4 locali deposito, un laboratorio e 2 celle frigo è stato adottato il provvedimento di chiusura ad horas;
  • circa Kg. 300 di alimenti sono stati sottoposti a sequestro per inosservanza alle norme sulla tracciabilità e/o della conservazione

Comunicato Stampa

YouTube
Pinterest
Instagram