Caserta, la Provincia aderisce al “Premio Luigi Frunzio”

Stamane il Presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca, ha inviato una nota ai Dirigenti scolastici degli Istituti Superiori di Terra di Lavoro invitandoli a voler consentire un’ampia partecipazione dei propri studenti a questa lodevole iniziativa sociale e culturale. 

Il Premio “Luigi Frunzio”, seconda edizione, è stato istituito dall’Associazione Nazionale Magistrati – GES di Napoli, per ricordare la figura umana e l’insegnamento professionale del Procuratore della DDA di Napoli, dott. Luigi Frunzio, deceduto prematuramente per COVID. I temi, attualissimi da sviluppare, a cura dei giovani studenti riguardano la delinquenza minorile tra città metropolitane e periferie, il modo di contrastarla tramite i valori della giustizia ed il rispetto sociale. Possono partecipare all’iniziativa tutti gli studenti delle scuole secondarie di II grado di Napoli, di Caserta, di Avellino e di Benevento che, entro la data del 30 settembre 2022, presentino la domanda di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica: premiofrunzio@gmail.com , indicando: Nome della Scuola, Comune, indirizzo, recapito telefonico, e-mail e specificando, nell’oggetto della mail, – Bando per l’assegnazione del premio “Luigi Frunzio”.

I lavori potranno consistere, a scelta degli studenti, in sintesi in: 

  • un video racconto inedito della durata massima di 5 minuti, accompagnato da un breve abstract descrittivo nel massimo di 2 pagine di foglio A4 in formato word, che dia conto del titolo, della tematica affrontata e delle motivazioni della scelta; 
  • un breve racconto a vignette (graphic novel), avente ad oggetto storie positive di legalità minorile o grandi casi di ingiustizia;
  • una composizione di un testo e di una base musicale, della durata di tre minuti, trasmessa in formato mp3 o in altro formato di agevole riproduzione con il player VLC, con dimensione massima di 25 MB, accompagnato una breve scheda descrittiva di commento.

Gli elaborati dovranno essere presentati entro il termine del 30 Novembre 2022 al seguente indirizzo di posta elettronica: premiofrunzio@gmail.com  e saranno valutati da una apposita commissione. 

Il premio consiste nella somma complessiva di 5.000 euro (che verrà ripartita tra le prime tre scuole vincitrici e, segnatamente, il primo premio sarà dell’importo di euro 2500,00, il secondo di euro 1500,00 ed il terzo di euro 1000,00), che la Giunta distrettuale di Napoli si impegna a corrispondere all’Istituto vincitore, il quale la utilizzerà per l’acquisito di opere letterarie, multimediali o strumentazione.

Esorto gli studenti degli Istituti Superiori di Terra di Lavoro a voler partecipare al “Premio Luigi Frunzio”, importante iniziativa, di rilevante significato sociale e culturale – ha dichiarato Giorgio Magliocca – Presidente della Provincia di Caserta. La partecipazione a tale iniziativa rappresenta un’occasione per confrontarsi con i temi della cultura della legalità e del rispetto delle regole e ciò significa riflettere su temi attualissimi e di primaria importanza per l’attuale società e nel contempo significa anche dare il personale contributo, quale testimonianza del proprio impegno alla crescita umana e sociale del territorio. La cultura della legalità ed il rispetto delle regole, a mio modo di vedere, rappresentano il vero presidio morale della nostra società – ha concluso Magliocca. Veicolare tali insegnamenti, specialmente nel mondo della scuola, è dovere di tutti, in particolar modo delle Istituzioni”. 

YouTube
Pinterest
Instagram