Caserta, caos all’Ufficio Anagrafe: “Pochi dipendenti e non c’è aria condizionata, enorme disservizio”

Nel cuore di uno dei mesi più caldi di sempre i pochi dipendenti dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Caserta in via San Gennaro, così come quelli rimasti a lavorare presso la casa comunale a Palazzo Castropignano, sono costretti a turni lavorativi privi di aria condizionata. Inoltre, vista l’imminente campagna elettorale, pare che a molti sia stato impedito di godere del periodo feriale.

“Non è possibile lavorare in questo modo – dichiara Maurizio Del Rosso, consigliere d’opposizione –  allo stesso modo anche l’utenza si trova a dover fare i conti con il disagio e considerate le elevatissime temperature non è un disagio da poco. Interrogherò l’amministrazione per comprendere per quali motivi gli uffici comunali, ma non anche la stanza del Sindaco, non siano climatizzati, esponendo così l’utenza ed il personale ad un grave affanno sul posto di lavoro e a rischi per la salute”, conclude il consigliere.

YouTube
Pinterest
Instagram