I “reticoli” di Tommaso De Simone nel mondo dei petrolieri tramite la sua Presidenza in Camera di Commercio

Tommaso De Simone, presidente della CCIAA di Caserta, ha rapporti con GDF, DDA, CC, Prefetture, Questure. Il suo ruolo è sempre stato quello di proteggere la sua cordata di Petrolieri e affaristi sparlando e creando “dossieraggi verbali” pur di affondare i nemici per proteggere i suoi benefattori e se stesso.

De Simone con una societa’ di “noccioline” e gli affaristi dietro, oggi ha ottenuto la candidatura al senato nelle liste del Pd tramite Graziano che insieme al cugino che si occupa di petrolio, unitamente ai sammaritani indagati per traffici di gasolio di contrabbando, formano un tutt’uno. Questa è la politica del pd, una politica di sepolcri imbiancati, di affaristi che si mostrano in apparenza candidi e puliti ma che dietro ne fanno di tutti i colori.

YouTube
Pinterest
Instagram