Riardo, arriva il chiarimento del Comune sui lavori alla fibra ottica: “Sacrifici necessari per il miglioramento della città e polemiche sterili”

Il Comune di Riardo ha scritto e divulgato una lunga nota ai propri cittadini, chiarendo una situazione molto chiacchierata, che investe i lavori in città per la fibra ottica.


“In via preliminare occorre precisare che il Comune di Riardo non era ricompreso tra i Comuni di interesse per la realizzazione della fibra ottica. Ma, grazie all’impegno ed alla caparbietà di questa amministrazione la Regione e la Società Open Fiber hanno rimodulato le progettazioni e stanno realizzando tale infrastruttura anche a Riardo. Purtroppo, per ottenere il servizio è necessario scavare delle mini-trincee sulle strade nelle quali posare i cavidotti e ciò, ovviamente, comporta disagi per la circolazione pedonale e veicolare; per la polvere, spesso alimentata dal vento, e per i piccoli dissesti della pavimentazione. Tutto ciò terminerà, dopo la costipazione delle tracce realizzate, con la ripavimentazione della sede stradale. E’ fin troppo chiaro che il nuovo asfalto dovrà essere posato tra po’ di tempo altrimenti si verificheranno avvallamenti, conseguenti alla mancata costipazione degli scavi. Quindi, per un ottimale risultato è necessario avere un po’ di pazienza. Giova ricordare a tutti che anche quando si effettuano lavori in casa propria si deve preventivare che i “muratori” e/o gli “impiantisti” possono arrecare disagi nel corso delle lavorazioni. Inoltre, nel corso dei lavori, purtroppo, si possono verificare rotture alla rete Enel, acqua, gas, ecc. Questi inconvenienti dipendono dal fatto che agli atti del Comune non sono depositate le mappature complete delle reti di tali sotto-servizi. La mancanza di tali atti, certo non imputabile all’attuale Amministrazione, non consente di avere puntuale certezza dei tracciati delle reti, per cui, nonostante la cautela e prudenza degli operai, si possono verificare danneggiamenti alle tubazioni, che vengono prontamente riparate. E’ ovvio che se la riparazione riguarda la rete idrica si deve sospendere l’erogazione di acqua. In tali casi immediatamente se ne dà comunicazione sulla pagina facebook e dopo circa 1 ora l’erogazione viene ripristinata.

Per le ragioni di cui sopra si ritiene quantomeno ingeneroso che qualche Cittadino promuova o alimenti immotivate ed infantili polemiche sui social attraverso le quali rappresenta falsamente il momentaneo disagio, lasciando intendere che le utenze del paese rimangano per lungo tempo senz’acqua.
Tutti gli amministratori sono quotidianamente impegnati non solo per garantire i servizi ai Cittadini, ma anche promuovere ogni iniziativa finalizzata al miglioramento della qualità della vita nel nostro paese. L’Amministrazione accetta ogni critica e confronto, perché ritiene che il dissenso sia uno stimolo a fare sempre di più. Per queste ragioni si ritiene che non giovi alla serenità di una Comunità la infantile e pretestuosa speculazione promossa attraverso false rappresentazioni della realtà sui social. Ben vengano le critiche se espresse con onestà intellettuale”.

YouTube
Pinterest
Instagram