Caserta, la grande storia del mondo al Planetario con Galilei e la nascita dell’astronomia moderna

Due appuntamenti di grande interesse in programma al Planetario di Caserta. Infatti, sabato 7 maggio 2022, ore 21.30 è in programma lo spettacolo Galilei e la nascita dell’astronomia moderna. “La sfida nella gestione di un planetario digitale come quello di Caserta” afferma il prof. Luigi A. Smaldone (progettista nel 2016 del Planetario e da sempre suo curatore scientifico) ” è stare al passo coi tempi della tecnologia e rinnovare di continuo l’offerta alle scuole e al pubblico. L’obsolescenza delle macchine è onerosa ma, finora, siamo riusciti a fronteggiarla. Quella educativa e divulgativa è gravosa in termini di tempo di sviluppo del software. Per dare l’idea, un minuto di uno spettacolo del Planetario di Caserta richiede in media il lavoro di 2 persone per 8 ore”.

Nello spettacolo del 7 maggio sarà presentata per la prima volta una ulteriore revisione dello spettacolo su Galilei (ideato nel 2010 e modificato e aggiornato più volte negli anni), arricchito di una nuova emozionante scena. L’altra emozione sarà possibile viverla solo da noi, salvo programmare un viaggio almeno alle Azzorre! Infatti, lunedì 16 maggio 2022, dalle ore 4:27 è prevista una eclissi di totale di Luna. Purtroppo, a Caserta sarà possibile osservare nel cielo solo la prima fase dell’eclissi perché la Luna sarà molto bassa sull’orizzonte (quasi al tramonto) e il cielo diventerà via via più luminoso per l’aurora incipiente. Per soddisfare e rendere comunque l’emozione dello spettacolo naturale il Planetario, ha ricostruito in cupola l’evento che sarà offerto come breve extra gratuito (incluso nel biglietto) negli spettacoli di domenica 15 sabato 21 maggio. Il Planetario di Caserta è una struttura educativa di proprietà del Comune di Caserta, all’avanguardia in Italia per qualità e portato innovativo della didattica sviluppata e per la tecnologia impiegata. Da settembre 2012, il Planetario è gestito da una Associazione Temporanea di Scopo costituita tra tre scuole pubbliche casertane (ITS “Buonarroti” capofila, IC “Vanvitelli” e IC “Ruggiero – 3 Circolo”).

YouTube
Pinterest
Instagram