Caserta accoglie “CeGusto StrEat Fest” tra eventi, buon cibo e tanti libri

CeGusto StrEat Fest al via oggi venerdì 22 aprile e fino a domenica primo maggio. La ripartenza è con un nuovo e ambizioso progetto: trasformare per dieci giorni le due piazze adiacenti Villa Giaquinto e Park San Carlo in un Urban Park per un’area verde totale di circa 9.000 mq. Sarà un contenitore green, pieno di enogastronomia, territorialità, intrattenimento, associazionismo, cultura, sport, sarà ricco di animazione, di sorrisi, ma soprattutto di persone.

Il motto di questa edizione di CeGusto StrEat Fest è «Prendiamoci gusto, riprendiamoci il gusto di vivere e stare insieme!». È questo il messaggio che la kermesse lancia con una serie di iniziative che animeranno il primo Urban Park di Caserta. La prima giornata del festival vedrà l’apertura dell’Area Stand (artigiani, collezionisti, vintage, produttori) alle 17. Quindi, alle 17,30 apertura Kids Arena Campi gonfiabili Decathlon, Animatori e Laboratori. Sempre alle 17,30 il Teatro dei Burattini con Non Solo Sipario & Eucaliptus. Alle 18 apertura Food Truck, Birrifici, Vinerie e Spritzeria. Alle 18 il laboratorio di pattinaggio con Caserta Roller Training e il pattinaggio freestyle con Caserta Skate inline nei giorni 25, 29 e 30 alle 18.
Alle 19,30 Ce Lab con Swango e Django, Swing & Tango open classes, lezioni principianti aperte a tutti con Sara D’Ajello e Irene Vecchia. All’interno del festival anche una vera e propria libreria a cielo aperto organizzata dalla Libreria Sociale Il Dono di Aversa. Le presentazioni saranno a cura di Achille Callipo della Libreria Pacifico. Il primo appuntamento è appunto per domani venerdì 22 alle 19,30 con “Il diritto di uccidere” di Michele Ieri, edito da Mondolibri. Relatori saranno Franco Tontoli e Alfonso Losanno.
Alle 19 Vinyl Side presenta una selezione di tutta la storia della musica dal mondo e rarità rigorosamente in vinile. Powered f/m Erarthwork Sound System.

La prima giornata del CeGusto si chiuderà alle 21,30 con Milonga e Swing social dance: dj Sara D’Ajello + dj Tone Coop. Gli orari del festival sono dalle 11 alle 15 e dalla 17 alle 24 dei due weekend, compreso il lunedì 25 aprile. I due venerdì, invece, dalle 17 alle 24. L’evento prevede diverse aree con i relativi programmi. Due sono dedicate all’enogastronomia, con otto truck food, due birrifici, due aziende vinicole e una spritzeria, che apriranno al pubblico dalle 11,30 alle 15 e dalle 17 alle 24. Negli stessi orari Decathlon Marcianise aprirà i suoi campi da gioco gonfiabili e la UISP organizzerà una serie di attività aperte a tutti. Contemporaneamente apriranno gli stand di artigianato, di hobbistica e del riuso a cura di Arti Mestieri Tradizione e Folklore e di Passamano Caserta. E ancora l’area dedicata ai laboratori come quelli di saponificazione, di pattinaggio, di yoga, di aikido, di danza, di teatro e di disegno, di cucina solo per citarne alcuni, organizzati dalle associazioni amiche del CeGusto. Giovedì 28 alle 19,30 doppio appuntamento con la solidarietà, unita a eccellenze del territorio. Il maestro pizzaiolo Franco Pepe proporrà le sue famose e raffinate pizze a libretto, mentre Radici Clandestine preparerà un highball. In entrambi i casi l’incasso sarà devoluto in beneficenza.

YouTube
Pinterest
Instagram