Riardo, sospese attività didattiche in presenza

“Il Sindaco informa la Cittadinanza le attività didattiche in presenza sono sospese fino al prossimo 12 maggio, salvo ulteriori provvedimenti da assumere in funzione del monitoraggio dell’evoluzione epidemiologica.

Questo provvedimento si è ritenuto necessario per tutelare la salute pubblica soprattutto degli alunni, in quanto vi è stata comunicazione di ulteriore caso di contagio e disposizione di quarantena, oltre che di una intera classe anche di alunni frequentanti classe diversa. Si legge nell’ordinanza, tra l’latro, che “nelle Strutture scolastiche i protocolli sanitari definiti per il contenimento del contagio vengono puntualmente osservati, ma quando si accerta una positività a carico di un alunno iscritto ad una classe e si dispone la quarantena a carico dell’intera classe è necessario verificare se nei nuclei familiari degli interessati vi sono altri minori che frequentano diverse classi anche di altro ordine e grado ed in tal caso l’Autorità Sanitaria Locale ha il preciso obbligo di assumere provvedimenti finalizzati alla limitazione dei contatti nella logica della riduzione del rischio contagi; che da una analisi della situazione generale come sopra rappresentata è emerso che i nuclei familiari dei quali fanno parte gli alunni sottoposti a regime di quarantena presentano altri soggetti iscritti a diversi ordini e grado di istruzione”. Nell’attesa dell’esito dei tamponi si richiama l’attenzione dei genitori a vigilare affinché gli alunni interessati alla quarantena non abbiano contatti esterni ai propri nuclei familiari e gli stessi genitori assumano ogni forma di cautela a tutela della propria salute e quella degli altri”. Così sui social l’Amministrazione Comunale di Riardo.

YouTube
Pinterest
Instagram