Bellona, 46enne deceduto: i familiari denunciano l’equipe medica

Lo scorso 16 febbraio un 46enne di Bellona è deceduto ed i suoi familiari hanno denunciato l’equipe medica del 118 che non aveva trasportato

l’uomo in ospedale per il possibile rischio di contrarre il Covid del nosocomio. La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e sono iscritti al registro i due medici dell’ambulanza. L’uomo – riporta l’agenzia ANSA – viveva con la mamma e soffriva di epilessia. A detta dello studio legale le difficoltà respiratorie hanno reso necessario l’intervento del 118 che però ha optato per non trasportarlo al pronto soccorso.

YouTube
Pinterest
Instagram