Aversa, operazione “Terra dei Fuochi”: pioggia di sequestri ed arresti

Tre officine ed un’area sono finite sotto sequestro illeciti ambientali, 12 persone denunciate e 27 quelle identificate. E’ stato questo il bilancio dell’operazione “Terra dei Fuochi”, disposta tra gli altri dall’Incaricato del Ministro dell’Interno per il contrasto del fenomeni dei roghi in Campania Filippo Romano e svolta nel corso della giornata di giovedì ad Aversa.

Nel corso dei controlli eseguiti sono state identificate e denunciate nel complesso 12 persone, residenti ad Aversa ed in alcuni comuni dell’hinterland. I controlli dei Carabinieri Forestali e della Guardia di Finanza hanno riguardato, invece, un’officina di carrozzeria ubicata in via Masaniello, sottoposta a sequestro per violazione della normativa ambientale. Sono stati inoltre sottoposti a controlli in viale Europa veicoli per la verifica dell’eventuale trasporto rifiuti, con la verifica di 21 veicoli e l’identificazione di 27 persone. I relativi fascicoli saranno trasmessi anche all’Ufficio Ambiente del Comune di Aversa per l’adozione dei provvedimenti di ordinanza di rimozione e bonifica. La Polizia Municipale continuerà a mantenere alto il livello dei controlli in materia ambientale. 

YouTube
Pinterest
Instagram