Niente stipendi. Operatori ecologici in sciopero

Niente raccolta dei rifiuti oggi nella città di Cesa, gli operatori ecologici dell’azienda Gnp, che si occupa del servizio sul territorio della città, hanno deciso di mettersi in sciopero contro l’azienda, così come suggerito dal sindacato di categoria. Gli operatori, già da alcuni mesi, lamentano un ritardo nei pagamenti degli stipendi.

Il sindaco di Cesa, Enzo Guida, ieri sera ha controllato se almeno una parte del servizio fosse stata effettuata nella città e poi ha avvisato i suoi concittadini della situazione a mezzo social: “Le ragioni dello sciopero attengono problemi tra i lavoratori e l’azienda. Siamo stati in strada per verificare che il servizio fosse espletato nella maniera più corretta possibile. Avvisiamo, in ogni caso, che non tutto il paese è stato ripulito. In alcuni punti l’azienda non è riuscita a completare il servizio, entro le ore 24. Per questa ragione ci scusiamo per il disagio ed invitano i cittadini a ritirare in casa i rifiuti laddove non vi è stata purtroppo la raccolta“.

YouTube
Pinterest
Instagram