Caserta, al via il Tavolo del Turismo per il 2021

“Un confronto utile e prezioso per programmare il futuro turistico della città di Caserta a partire dal 2021, nel corso del quale è emersa la volontà condivisa di un rilancio del settore che veda protagonisti tutti gli attori istituzionali del territorio”. Lo ha detto il sindaco Carlo Marino, al termine del Tavolo tecnico del Turismo della Città di Caserta, svoltosi on line.

Con il sindaco vi hanno partecipato l’assessore regionale allo Sviluppo e Promozione del Turismo, Felice Casucci; gli assessori comunali agli Eventi Emiliano Casale e alla Cultura Lucia Monaco; i vertici di Reggia, Camera di Commercio, Confindustria, dell’Agenzia Regionale Turismo e delle associazioni di categoria del commercio. Alla riunione ha preso parte anche la consigliera regionale Maria Luigia Iodice “che ringrazio di cuore – ha aggiunto il sindaco Marino – per il suo contributo finalizzato a costruire, intorno al capoluogo e alla Reggia, una sinergia con altri territori della provincia, dal litorale di Terra di Lavoro alle aree più interne”.

“La Regione Campania ha già confermato per l’anno in corso i fondi per il turismo e gli eventi – ha spiegato l’assessore Emiliano Casale – e ciò ci consentirà di programmare con un buon anticipo tutte le nostre storiche iniziative come il Settembre al Borgo e Comunalia. Abbiamo ricevuto rassicurazioni sullo studio in corso, attraverso Artecard, di un biglietto unico per i siti casertani. Inoltre, l’assessore Casucci ha assicurato l’impegno a confermare Percorsi di Luce. Ottime notizie anche per la nostra idea di realizzare un marchio “Caserta”, che è stata valutata molto positivamente dalla Regione, pronta ad esportare la nostra proposta anche in altri territori della Campania”.

YouTube
Pinterest
Instagram