Ore di sostegno insufficienti per bambino con disabilità: condannata scuola a Sant’Arpino

Un bambino con disabilità che frequenta l’Istituto Comprensivo “Rocco Cinquegrana” di Sant’Arpino si è visto riconoscere, dal Tar della Campania, la legittimità ad avere un insegnante di sostegno per 30 ore settimanali e non 18 come precisava la scuola. Il genitore aveva impugnato la decisione dell’autorità scolastica di concedere solo per diciotto ore un’istruzione al bambino ma il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha accolto il ricordo del genitore e ha dichiarato l’illegittimità dei provvedimenti della scuola e ha condannato l’amministrazione scolastica ad adottare il Piano Educativo Individuale, in relazione al minore, e alla “conseguente attribuzione del minore di un insegnante per il numero di ore di sostegno scolastico quantificate dal Piano”.

La scuola dovrà anche pagare, in favore della parte ricorrente, le spese di giudizio, quantificate in 1500 euro.

YouTube
Pinterest
Instagram