Caserta, arriva la delibera per la riqualificazione dell’Ospedale di Caserta

In Consiglio comunale di Caserta si è portato avanti l’iter per la valorizzazione dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano. All’unanimità si è deliberato l’ampliamento dell’edificio N (DEA), la ristrutturazione del Day Surgery al terzo piano dell’edificio F oltre alla demolizione e ricostruzione dell’edificio G, in deroga alle disposizioni urbanistiche. Un segnale di sinergia tra Comune, Azienda Ospedaliera e Regione Campania.

“La delibera di oggi – dichiara il Sindaco Carlo Marino -, segue quella di pochi giorni fa con la quale abbiamo avviato investimenti per 30 milioni di euro sull’area ospedaliera: la realizzazione di un nuovo edificio a 3 piani dedicato alla Medicina nucleare ed una struttura in moduli Covid per 24 posti letto, la riqualificazione e gestione di un parcheggio pubblico comunale, la rigenerazione urbana e il riuso dell’area adiacente l’azienda ospedaliera, la riqualificazione e la rigenerazione del tessuto urbano con interventi sulla viabilità e l’implementazione della mobilità elettrica. Un progetto importante che, accanto al via libera per il completamento del Policlinico, ci consente di guardare al futuro della nostra sanità con grande ottimismo, ancor di più in questa fase di emergenza coronavirus”.

YouTube
Pinterest
Instagram