Cesa, l’appello del Sindaco Guida tra contagi e didattica in presenza

Situazione difficile a Cesa, non solo per i contagi ed i decessi covid ma anche per le controversie dovute alla didattica in presenza. A chiarire la situazione è il Sindaco Enzo Guida.

“Nel giorno in cui piangiamo la morte di una nostra concittadina, il totale dei guariti sale ed diventa uguale a quello dei positivi attuali. Ben 291 sono i guariti, stesso numero i positivi. Ciò significa che il virus cresce in misura inferiore. Un dato positivo che, però, non ci deve far abbassare la guardia, vista la letalità del virus. La Regione ha fatto intendere che la didattica in presenza non riprenderà. Lo abbiamo chiesto in qualità di sindaci dell’agro aversano, lo ha chiesto l’Anci. Le scuole, con questi contagi, non riapriranno. Abbiamo terminato, poco fa, una riunione telematica con le associazioni locali per organizzare la rete di solidarietà. Nei prossimi giorni vi informeremo. Per ora ringrazio, a nome dell’Amministrazione Comunale, i sodalizi che hanno espresso la disponibilità a lavorare”.

YouTube
Pinterest
Instagram