Maddaloni rincara la dose: chiusi anche cimiteri, biblioteche e ville comunali

Non basta la zona rossa a frenare gli assembramenti cittadini ed ecco che intervengono ii sindaci a sedare la situazione. Il primo cittadino di Maddaloni, Andrea De Filippo, ha firmato una nuova ordinanza per evitare l’esplosione di nuovi focolai di contagio.

Alla luce dei dati sulla diffusione del Covid-19 nel suo comune con ben 637 contagiati attuali a Maddaloni, ha deciso di chiudere la biblioteca comunale e tutte le ville comunali, insieme alla chiusura del cimitero nei giorni di sabato, domenica e festivi. Iin occasione dei funerali l’accesso sarà consentito solo agli stretti familiari del defunto per un massimo di 10 persone. Il provvedimento è attivo da oggi lunedì 16 novembre fino a nuove disposizioni. 

YouTube
Pinterest
Instagram