Le misure di prevenzione adottate dalla diocesi di Teano-Calvi dopo la positività del Vescovo

La Diocesi di Teano-Calvi dopo la positività riscontrata a Monsignor Giacomo Cirulli ha confermato di aver disposto il tampone per tutti i sacerdoti della diocesi.

Nel comunicato emesso la diocesi ha anche aggiornato sulle condizioni del vescovo: “Ad oggi – si legge – le condizioni di salute sono stabili. Sua Eccellenza Cirulli è in buone condizioni e non si è registrato alcun tipo di peggioramento. Si precisa che sono stati rispettati pienamente i protocolli sanitari vigenti. I sacerdoti che hanno avuto un contatto diretto con Sua Eccellenza stanno osservando un regime di quarantena; alcuni di essi sono stati sottoposti a tampone naso-faringeo, mentre altri sono in attesa di effettuarlo nei prossimi giorni”.

Il comunicato prosegue: “Tutto è costantemente monitorato dagli organi sanitari competenti. Il Vescovo, inoltre, ricorda al clero e ai fedeli che oggi ricorre la IV Giornata Mondiale dei poveri ed esorta ciascuno a prendere visione del Messaggio del Santo Padre pubblicato in tale occasione. Nel giorno del Signore, scenda su tutti la Sua benedizione”.

YouTube
Pinterest
Instagram