Psicosi da zona rossa, tornano le assurde file ai supermercati ed il traffico prima delle chiusure

Il monito in mattinata era stato chiaro: da domani inizierà la zona rossa ma è bene mentalizzarsi come se prendesse il via da oggi. Nessuna psicosi da ultimo giorno insomma: i supermercati resteranno aperti così come i negozi per i beni di prima necessità e la zona rossa è ben diversa da lockdown. Eppure sembra che questo concetto non sia stato interiorizzato: già dal pomeriggio in tutto il casertano infatti, si è assistito a scene davvero singolari.

Traffico intenso cittadino, assembramenti, corsa all’ultimo caffè, all’ultimo aperitivo, all’ultimo saluto “prima delle chiusure”, visita agli amici assolutamente già vietate dalle precedenti ordinanze e file chilometriche ai centri commerciali e fuori ai supermercati. Come se non bastasse, spostandosi di qualche provincia e qualche chilometro, strade cittadine gremite, lungomari che pullulano di persone. Insomma, la prima prova generale di responsabilità e senso civico è stata assolutamente fallita: speriamo che le prossime abbiano esito diverso. 

YouTube
Pinterest
Instagram