Inquinamento ambientale, sequestrata un’intera azienda bufalina a Grazzanise

I Carabineri Forestale di Castel Volturno e la Guardia Costiera locale si sono recati per una verifica presso un allevamento bufalino in via Diaz, a

Grazzanise. L’accertamento – spiegano le forze dell’ordine – ha evidenziato dei liquami nei canali perimetrali, sintomo di illecito smaltimento di effluenti zootecnici; inoltre sono state indicate 3 concimaie non idonee ed un secondo scarico diretto in un canale di acque reflue provenienti dai servizi igienici e di lavaggio del piazzale.

I militari, accertata altresì alcune violazioni della documentazione contabile, hanno sottoposto a sequestro l’intero allevamento per i reati di inquinamento ambientale, utilizzazione agronomica di effluenti zootecnici di allevamento al di fuori dei casi previsti dalla normativa vigente, interventi di trasformazione urbanistica eseguiti in assenza di permesso di costruire.

YouTube
Pinterest
Instagram