I riders protestano: “Lavoriamo senza né contratto né tutele”

È giunta anche a Caserta la protesta dei riders (i lavoratori che si occupano del trasporto di cibo per le piattaforme digitali).

La mobilitazione messa in atto da Nidil CGIL Campania è caratterizzata dalla necessità di trovare forme di tutela per questi lavoratori. Ne ha parlato Tammaro Della Corte, il segretario generale: “Questi lavoratori rappresentano una parte importante del mercato del lavoro, ma ancora oggi non hanno un contratto vero che li tuteli e gli assegni diritti tipici dei lavoratori; non è possibile barattare il bisogno del guadagno con l’assenza di tutele. Faremo tutta una serie di assemblee affinché queste persone non vengano più considerate invisibili”.

YouTube
Pinterest
Instagram