Contesta il verdetto di un incontro di pugilato e scoppia la rissa, 3 feriti

Scenario tutt’altro che sportivo quello che è avvenuto a Recale (CE) al termine di un incontro di pugilato giovanile.

Scrive l’edizione odierna de Il Mattino che l’allenatore del pugile battuto non avrebbe minimamente accettato il verdetto che lo dava sconfitto, andando ad aggredire i giudici per poi scagliarsi sugli altri presenti. Il bilancio è di tre feriti gravi; la Federazione di Pugilato si è già detta pronta ad adottare drastiche misure.

YouTube
Pinterest
Instagram