Mentre il Comune di Aversa ha creato problemi alla Serie C, per far disputare le gare al PalaJacazzi, la Volalto 2.0 del Presidente Nicola Turco porta avanti una Stagione di successi nella città normanna e conferma il suo primato nella classifica di serie C del Volley Femminile.
L’ultima vittoria è quella conseguita, nella palestra del liceo classico “Cirillo” di Aversa, contro la Minerva Medica Flyer.

Capitan Gargiulo e compagne vincono in scioltezza il primo e secondo set (25-12, 25-11).
Abbassano poi un po’ il livello di concentrazione nel terzo, ma riescono, nonostante tutto, a sopravanzare le avversarie, chiudendo il match sul 25-21.

Per l’occasione coach Tambaro schiera nel sestetto anche chi, in questo scorcio di campionato, non ha avuto ancora modo di mettersi in mostra.

Dopo il match casalingo, i prossimi due appuntamenti di campionato per la Volalto 2.0 saranno fuori casa: mercoledì 4 dicembre contro l’Asd La Fiorente Maya, sabato 14 contro il Volley Volla.

Ma la stagione si conferma positiva non soltanto in campionato ma anche in Coppa per il roster rosanero: dopo il 3-1 contro l’Elisa Volley Pomigliano, le aversane adesso accedono alle semifinali e dovranno vedersela con la Uisp Pallavolo Pozzuoli.

Una grande soddisfazione per il professor Apicella e tutta la dirigenza della Volalto 2.0, capitanata dal patron Turco che, oltre alla serie A1, ha investito energie e risorse anche nella serie C. Peccato per l’amministrazione comunale di Aversa che ha dimostrato di essere così poco attenta nei confronti di uno sport sano e pulito, qual è la Pallavolo femminile. Peccato per i cittadini aversani, dal momento che, storicamente, Aversa è sempre stata la città del Volley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *