Archivio dei tag sport

Digeneralmanager

I 2006 della Boys Caserta Academy trionfano alla 17^ edizione del ‘Città di Cesena’

13349092_10209521121455766_1687250148_nGiunto alla 17° edizione, il Torneo “Città di Cesena“ vede protagoniste, ogni anno, circa cento squadre provenienti da ogni parte d’Italia. Un appuntamento assolutamente unico che si è svolto nella bellissima e ospitale terra di Romagna. Il torneo, patrocinato dal Comune di Cesena capitale europea dello sport 2015, ha visto protagonista la Boys Caserta Academy con tutte le sue categorie. I ragazzi della Città di Caserta della Boys 2006 guidati da mister Nunzio Zavarone e mister Fabio Merola hanno onorato la nostra città nella bella Romagna, sin dalla prima partita, dove hanno vinto 3-1 con i goal di Setaro, Brancaccio e Puglisi. Ma grande è stata l’intera squadra come il portiere Mario Lanfredi e le sue grandi parate e l’uomo tutto campo Coppola che oltre a fare goal ha recuperato una molteplicità di palloni. Altrettanto bravi I difendori: Pagano, Ciommiento, Cammuso, Schettino e Bizzarro. I Centrocampisti: D’Ancicco, Ferraiuolo e Landolfi Dal 3-1 della prima partita non li ha fermati più nessuno battendo così altre 5 squadre. Queste vittorie li hanno portati dritti dritti in Finale contro l’AOSTA battuta anch’essa per 3-0 a segno Brancaccio, Puglisi e Setaro.

Digeneralmanager

Chiaro il messaggio dei tifosi: “La Casertana non è un tornaconto elettorale”

13351173_10209896693004073_176206511_oIn un momento così delicato come quello che sta attraversando la Casertana, sono spuntati, nelle ultime ore, una serie di striscioni contro dirigenti e società. Uno invece nella nottata di ieri è andato dritto al cuore degli aspiranti sindaco. “La Casertana è passione popolare non un tornaconto elettorale” recitava. Un chiaro segnale da parte dei tifosi che in attesa delle decisioni del club fanno capire come la pensano a poche ore dalle elezioni comunali.

Digeneralmanager

Giornata nazionale dello sport: Coldiretti in campo a Piedimonte Matese

de simone tommasoAttività fisica e sana alimentazione per vivere meglio. E’ il messaggio che Coldiretti lancerà domenica a Piedimonte Matese in occasione della XIII Giornata nazionale dello sport, organizzata dal Coni nel centro storico della cittadina in provincia di Caserta. Un programma ricco di eventi con la presenza degli stand di Campagna Amica, il circuito dei mercati in vendita diretta degli agricoltori che Coldiretti porta avanti in tutta Italia. Campagna Amica rappresenta un punto di riferimento per i consumatori in tutte le province della Campania.
In occasione della Giornata dello Sport, saranno allestiti venticinque gazebo presso i quali sarà possibile partecipare alla “Festa della Verdura”, con degustazione di pizza e friarielli. Ci saranno poi i “laboratori del fare” dedicati alla produzione del miele e la degustazione di ciliegie. Per intrattenere i più piccoli ci sarà uno spettacolo di bike trial, lo sport su speciali bici reso famoso da Vittorio Brumotti, con tre atleti impegnati in evoluzioni acrobatiche. Ai bambini saranno donati gadget della Coldiretti. Inoltre sarà allestita una piramide di pomodori San Marzano, per ricordare e sottolineare una battaglia simbolo della Coldiretti in Campania a favore della tracciabilità delle materie prime. La concorrenza sleale di chi produce all’estero utilizzando un nome identificativo regionale danneggia l’agricoltura e non garantisce salubrità dei cibi ai consumatori.
“Sarà una giornata di festa – dichiara Tommaso De Simone, presidente di Coldiretti Caserta – ma sarà anche un momento di riflessione su una profonda trasformazione negli stili di vita e nei consumi. Un mutamento culturale in cui Coldiretti ha giocato un ruolo importante. La vendita diretta e il rapporto con gli agricoltori incontra l’attenzione dei consumatori che chiedono di sapere cosa mangiano. Il cibo è salute, ma è anche territorio. Questo stretto legame è la vera forza su cui dobbiamo lavorare”.
“La nostra provincia – aggiunge Angelo Milo, direttore di Coldiretti Caserta – è una zona agricola dove si custodisce una straordinaria varietà produttiva. Ma l’evento dedicato allo sport offre un’occasione di visibilità per proseguire nel percorso intrapreso di valorizzazione delle produzioni e del territorio campano. L’attenzione rivolta ai bambini è un investimento per il futuro, un tassello nella loro formazione, poiché educare a corretti stili di vita aiuta a fare prevenzione e limitare i costi sociali della sedentarietà”.
Digeneralmanager

Alfageme finisce sotto i ferri per un problema al ginocchio: ora inizia subito la riabilitazione

L'argentino Alfageme (Foto Giuseppe Scialla)

L’argentino Alfageme (Foto Giuseppe Scialla)

In mattinata, presso l’Ospedale ‘S. Anna e S. Sebastiano’ di Caserta, il calciatore Luis Maria Alfageme è stato sottoposto ad intervento chirurgico in artroscopia al menisco mediale destro. L’operazione, effettuata dal dott. Giovanni Zanfarlino, è perfettamente riuscita e da questo momento avrà inizio il percorso di recupero dell’attaccante argentino.

La Casertana F.C. coglie l’occasione per ringraziare il dott. Giovanni Zanforlino, il dott. Emilio Taglialatela e il dott. Ferdinando Riello per il prezioso lavoro svolto ancora una volta al servizio dei colori rossoblu e la squisita disponibilità sempre mostrata nei confronti del nostro club.

Digeneralmanager

Futuro incerto per la Casertana e l’ex Rajcic svela un incredibile retroscena

Presidente-Lombardi-Casertana-sportcasertanoE ora quale futuro per la Casertana? In una intervista apparsa oggi sul Mattino, il socio di maggioranza Giovanni Lombardi ha ufficialmente annunciato il suo disimpegno. Non torno indietro – ha dichiarato – Caserta e il mondo del calcio non mi vogliono. Mi faccio da parte. Siamo in contatto con un gruppo di Roma per rilevare il club e andremo via appena avremo le garanzie economiche”. Insomma una scelta che appare inamovibile da parte dell’ex patron che verrà seguito da Corvino. Loro sono pronti ad uscire di scena, ma chi subentrerà? I tifosi si interrogano, sono preoccupati e nello stesso tempo queste dichiarazioni hanno spaccato i pareri. C’è chi è contento perché ha voglia di cambiamento, chi spera in un dietrofront. Intanto è scoppiato anche il caso Rajcic con l’ex centrocampista, oggi in forza al Martina Franca, che punta l’indice contro il direttore generale Pannone. “Sono andato via da Caserta senza il mio volere. Fu una decisione presa da Pannone perché Lombardi voleva farmi restare. E’ colpa sua se ho dovuto lasciare i falchetti”. Parole di fuoco che hanno aperto gli occhi a quei pochi tifosi che ancora non conoscevano la verità. Sta di fatto che a questa Casertana serve un cambiamento drastico.

Digeneralmanager

VIDEO – Casertana, Romaniello vuole i playoff: “Conquistiamoli per Mangiacasale. A Messina sarà dura”

Mister Romaniello (Foto Scialla)

Mister Romaniello (Foto Scialla)

Mister Romaniello ha incontrato la stampa oggi per parlare del momento della squadra dopo l’infortunio di Mangiacasale. La trasferta di Messina e la corsa verso i playoff. Di seguito il video completo della conferenza stampa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Digeneralmanager

Casertana, scatta la missione playoff, Romaniello: “Possiamo vincerle tutte e salire sul podio”

Nicola Romaniello

Nicola Romaniello

Nel ritiro di Cava de’ Tirreni mister Nicola Romaniello sta preparando la trasferta in terra pugliese contro il Monopoli. Domenica la Casertana si giocherà parte delle chance playoff contro un avversario che lotta invece per i playout. “Andremo in campo con il chiaro intento di vincere – ha detto l’allenatore – e vi spiego quali sono le nostre strategie”.

CONTINUA A LEGGERE L’INTERVISTA

Digeneralmanager

Tedesco bocciato, Romaniello torna sulla giostra rossoblù

Mister Romaniello

Mister Romaniello

Altro giro altra corsa. Stavolta (ri)tocca a Nicola Romaniello che prende il posto di Andrea Tedesco. Ma il bello è proprio questo: il secondo che prende il posto del primo, poi il primo che si riprende il proprio posto cioè quello del secondo! Signori ma è un caos senza fine. Non è la prima volta comunque che la Casertana cambia e ricambia dal momento che l’ex presidente Lombardi sotto la sua gestione ha sempre esonerato e in alcuni casi riassunto i propri dipendenti (in serie D qualche anno fa). Insomma da domani la Casertana ripasserà a Romaniello Alla fine del torneo mancano quattro giornate in palio c’è almeno un quarto posto da confermare o un terzo da conquistare visto che il Lecce è a due lunghezze. Ecco comunque il comunicato stampa del club.

La Casertana F.C. comunica di aver richiamato sulla panchina rossoblu il tecnico Nicola Romaniello, alla guida della prima squadra fino allo scorso 20 marzo. Il tecnico dirigerà l’allenamento in programma per domani, 12 aprile, con l’ausilio Andrea Tedesco che ricoprirà nuovamente il ruolo di allenatore in seconda. “Torno con l’intento di completare nel migliore dei modi un discorso iniziato con grande voglia la scorsa estate – commenta Nicola Romaniello – Siamo in piena lotta per i play-off e il primo obiettivo è centrare tale traguardo. Il secondo passo sarà la ricerca del migliore piazzamento possibile nella griglia”. Questo il commento dell’allenatore Andrea Tedesco, che ha guidato i falchetti nelle ultime tre giornate: “Sono sempre stato un dipendente della Casertana F.C.. Accetto ogni decisione venga presa per il bene comune. Do il bentornato a Nicola, che è innanzitutto un amico”.

Digeneralmanager

L’Assonuoto porta dieci atleti ai campionati italiani di Riccione, ma è polemica col Comune

I ragazzi dell'Assonuoto Caserta

I ragazzi dell’Assonuoto Caserta

Nuovo traguardo per l’Assonuoto Caserta che partirà per Riccione dove venerdì scatteranno i Campionati Italiani di Categoria. Ben dieci atleti ai via: cinque ragazze Antonella Crispino, Angela D’Afiero, Angela Di Palo, Sofia De Luca e Giusymaria Lamberti. Per i maschi ci saranno Vincenzo Di Palo, Sonny Formicola, Alessio Romano, Marco Romano e Leonardo Zona. Il Prof. Umberto Capasso, Luisa Matto e Domenico Giampietro saranno i tecnici che seguiranno la squadra in Romagna fino al 6 aprile. Premiato il lavoro degli atleti, tecnici e dell’intera dirigenza che nonostante il braccio di ferro con il Comune di Caserta intento a voler letteralmente sfrattare lo storico club dalla piscina ‘Dennerlein’ di Corso Giannone, riesce a raccogliere traguardi strepitosi con grande passione e sacrificio. “Un ringraziamento particolare – si legge in una nota – al Presidente della Provincia Ing. Angelo Di Costanzo ed il Sindaco di Piedimonte Matese Avv. Vincenzo Cappello che ci sostengono e donano tranquillità agli atleti ed agli addetti ai lavori sperando di poterli ripagare con un cospicuo numero di medaglie”.

Digeneralmanager

L’onestà di Romaniello: dopo Cosenza mi sono dimesso, la contestazione dei tifosi è giusta

Mister Romaniello

Mister Romaniello

Durante l’incontro con la stampa avvenuto oggi pomeriggio a Marcianise, il tecnico della Casertana Nicola Romaniello ha puntualizzato alcuni aspetti di quest’ultimo periodo. Per prima cosa ha smentito la stessa società in riferimento alle dimissioni. “E’ vero, dopo la sconfitta di Cosenza ho pensato di dimettermi. Poi parlando con la società sono tornato sui miei passi e adesso guardiamo avanti. Purtroppo la battuta d’arresto di Benevento fa male e ancora oggi non l’abbiamo dimenticata. Solo una vittoria a Martina Franca riuscirebbe a farci tornare il sorriso. Primo posto? Dobbiamo pensare a vincere domenica dopo domenica perchè con altre otto giornate alla fine bisogna essere assolutamente concentrati. I tifosi li capisco, sono arrabbiati ed è giusto. Proveremo a riconquistarli con le vittorie”.