Archivio dei tag reggia

Digeneralmanager

Accordo per la gestione comune di Reggia e Belvedere di San Leucio : domani la conferenza stampa

carlo marinoUn accordo per la gestione comune di alcune bellezze di Terra di lavoro. Si parlerà di questo domani martedì 12 luglio alle ore 11,30, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, nel corso di una conferenza stampa sul tema dell’accordo di valorizzazione che ha l’obiettivo di garantire una gestione comune della Reggia di Caserta e del Belvedere di San Leucio, bene di proprietà del Comune di Caserta. Ad illustrare il progetto alla stampa saranno il sindaco di Caserta, Carlo Marino, e il direttore della Reggia, Mauro Felicori.

Digeneralmanager

Reggia di Caserta, in mostra gli animali della cracking art

arteLa cracking art lascia le strade, le piazze e le stazioni ferroviarie, ovvero i luoghi del vivere quotidiano per invadere gli spazi di un grande museo come la Reggia di Caserta. Da oggi i visitatori del monumento patrimonio dell’Unesco possono ammirare circa 50 opere colorate raffiguranti animali, dalle lumache alle rane ai cani, che saranno dislocate nella Galleria centrale e lungo tutto il percorso del Parco Reale. Le installazioni, che resteranno fino al 31 agosto prossimo, sono realizzate in plastica riciclata. Il movimento Cracking Art – rappresentato questa mattina alla Reggia dagli artisti Kicco e Alex Angi – nasce nel 1993 con la volontà di cambiare profondamente la storia dell’arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale. Attraverso l’utilizzo dei materiali plastici il gruppo esalta il rapporto tra vita naturale e realtà artificiale.

Digeneralmanager

Domenica da record alla Reggia di Caserta: oltre 17mila ingressi

reggia filaPrima domenica del mese da record per la Reggia di Caserta con 17417 ingressi, di cui oltre 14500 entrati già prima delle 14. In totale, coloro che hanno acquistato il biglietto di 5 euro per visitare il parco Reale sono stati 9417 mentre i restati 8000 turisti sono entrati gratuitamente visitando solo gli appartamenti reali e la mostra d’arte contemporanea “Terrae Motus”, inaugurata mercoledì scorso e che in pochi giorni ha fatto registrare migliaia di presenze. Lo si apprende dalla stessa Reggia. La collezione composta di 72 opere – al momento ne sono esposte 68 – per lo più di grandi dimensioni, è ospitata nei locali del piano nobile della Reggia, liberati nel gennaio scorso dalla Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare. L’allestimento provvisorio, che il gallerista napoletano Lucio Amelio progettò e costituì progressivamente a partire dall’inizio degli anni ’80, fu realizzato chiamando a raccolta decine di artisti, tra i quali Andy Warhol, Joseph Beuys, Keith Haring e Mario Merz, ai quali chiese di dedicare un’opera che testimoniasse una reazione personale e collettiva al terremoto del 1980.

Digeneralmanager

Il ministro Martina a Caserta: “Puntare sulle eccellenze alimentari”

martina“Caserta, capitale italiana dell’agroalimentare, sarà sede di importanti progetti pilota che mettono insieme le tante eccellenze enogastronomiche, a partire dalla mozzarella di bufala e dai prodotti dell’ortofrutta, alle bellezze artistiche come le Regge borboniche di Caserta e Carditello”. È quanto ha annunciato il ministro per le Politiche Agricole e Forestali Maurizio Martina in visita questa mattina a Caserta presso l’enoteca provinciale realizzata dalla locale Camera di Commercio, dove ha incontrato anche il candidato sindaco del centrosinistra Carlo Marino, esponente del Pd. Martina non ha voluto rivelare altri particolari. “Stiamo lavorando con il ministro Franceschini; questo territorio ha maggiori potenzialità rispetto ad altri”.

Digeneralmanager

Il sottosegretario Dorina Bianchi in visita alla Reggia di Caserta: “Per il rilancio del sud bisogna puntare sul turismo”

dorina“Il Mezzogiorno è il nostro fiore all’occhiello che, purtroppo, non è adeguatamente valorizzato. Possiede la maggior parte dei siti Unesco ma riceve solo il 12% dei turisti internazionali. Troppo poco per una parte di Italia che ha tanto da offrire e che potrebbe mettere l’acceleratore alla ripresa del Paese”, ne è convinta Dorina Bianchi, sottosegretario al MiBACT con delega al Turismo che ieri ha visitato la Reggia di Caserta.

“La Campania  – ha detto – può essere protagonista nel rilancio del Mezzogiorno. Proprio qui il premier Renzi ha sottoscritto il primo dei patti con le Regioni stanziando 9,5 miliardi euro da oggi fino al 2020. Le sue potenzialità sono soprattutto il grande patrimonio culturale e la bellezza dei paesaggi su cui il Governo sta puntando. Siamo consapevoli – ha detto ancora il sottosegretario – che investire in cultura implica anche sviluppo del turismo che in Campania è il volano per il rilancio: da due anni, infatti, è la seconda regione per numero di visitatori”. Per Dorina Bianchi, “oltre alle meravigliose coste, sono tante le bellezze della Campania soprattutto nell’entroterra su cui si deve puntare per delocalizzare l’offerta e destagionalizzare”. “Ad esempio – spiega il sottosegretario – abbiamo messo in campo un progetto per il rilancio della Reggia di Caserta, che ha già visto un importante aumento dei visitatori del 16% nel 2015 con un 20% in più negli incassi, e sulla quale abbiamo investito con 40 milioni di euro”.

Digeneralmanager

Il grand food, guida non tradizionale all’arte e alla cucina campana: venerdì la presentazione del libro alla Reggia di Caserta

donadono copertina def.Dal Bignè di mela in sortù al fritto di cardune e sino alla parmigiana bianca, alla mozzarella e alle cipolle grigliè. Mele, cardi, mozzarella, vino ed olio extravergine di oliva prodotti di una terra straordinaria la Campania, cucinati secondo antiche ricette, che in provincia di Caserta hanno guidato il viaggiatore de ‘IL GRAND FOOD’, libro della giornalista Elisabetta Donadono, edito da Homo Scrivens, e con la prefazione di Maurizio de Giovanni, a scoprire e riscoprire la Reggia di Caserta, l’Acquedotto vanvitelliano, il Real sito di Carditello, i siti archeologici di Santa Maria Capua Vetere, i luoghi di Capua ed il complesso di Sant’Angelo in Formis ed il Litorale Domitio.

Lo scrittore Maurizio de Giovanni, che ne firma la prefazione, lo definisce “piccolo straordinario libro, passaporto per un viaggio indimenticabile”. E lo è, per il lettore che con un viaggio in quaranta luoghi e quaranta ricette della Campania, scopre il Dna archeologico, artistico e monumentale della regione.  Caserta, con il suo straordinario territorio ed i suoi eccezionali prodotti, è una delle protagoniste del percorso alla scoperta dei suggerimenti culinari di Apicio o Ippolito Cavalcanti, per godere di profumi e sapori e per ammirare monumenti e siti archeologici: dal Sartù di riso alle cipolle ripiene, dal sale al pane, dall’olio extravergine di oliva al vino, dai siti reali agli anfiteatri, in una caccia ai grandi cibi ed ai grandi luoghi. Una guida non tradizionale, in versione di cronaca culturale condita da un po’ di fantasia, ma anche un tour di gastronomia artistica, con un viaggiatore speciale, che si rivela soltanto alla fine e che ha una insaziabile fame di conoscenza per la bellezza di territori come Caserta, la sua provincia e la Campania.

Cibo e luoghi. Luoghi e cibo per promuovere la Campania al fine di potenziarne il turismo in una ottica di coordinamento e sinergia tra i diversi attori competenti.  Non a caso, il libro sarà presentato, venerdì 20 maggio 2016, ore 16.30, nella sala degli specchi della Reggia di Caserta, sede dell’EPT di Caserta,  dove il viaggiatore de IL GRAND FOOD fa tappa per presentare le prelibatezze casertane all’interno di un sito unico al mondo. L’EPT di Caserta, con il commissario Lucia Ranucci, ha concesso il patrocinio morale all’iniziativa.

Con l’Autrice i giornalisti Vincenzo Zuccaro e Manuela Piancastelli, l’architetto Raffaele Cutillo, l’esperto di cultura meridionale, Giuseppe Nuzzo ed il commissario dell’EPT, Lucia Ranucci.

Nell’occasione ci sarà una degustazione di vini dell’Azienda vitivinicola TERRE DEL PRINCIPE e di altre piccole sorprese gastronomiche tra le quali le Mele Annurche promosse dalla PRO LOCO di Valle dei Maddaloni e l’olio extravergine di oliva dell’Azienda Monte della Torre di Francolise.

Digeneralmanager

Europe day a Caserta: domani l’incontro alla Reggia di Caserta

EUROPA DAY REGGIADomani in occasione dell’Europe Day, ‘Informamentis Europa’, ‘Europe direct’ e l’Asi di Caserta, organizzano l’incontro dal titolo ‘Auguri Europa! Cittadinanza, integrazione, fondi, opportunità’. L’incontro si terrà, a partire dalle 11, nella Sala della Gloria dei Borboni all’interno della Reggia di Caserta. Moderati da Vincenzo Girfatti, coordinatore Europe Direct Asi Caserta, interverranno Raffaella Pignetti, presidente del Consorzio Asi Caserta, Gian Maria Piccinelli, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche ‘Jean Monnet’ Sun, Filomena Di Grazia, preside Isiss ‘Conti’ di Aversa, Adriana Mincione, preside del liceo ‘Fermi’, Vincenzo Griffo, presidente dell’associazione ‘Xentra’, Giorgiana Ianosi, Rauno Oolberg e Omer Faruk Sarl, rispettivamente rappresentanze partner rumeno, estone e turco del progetto ‘Play_Eu’. Il convegno sarà chiuso dall’intervento di Serena Angioli, assessore regionale ai Fondi europei, Politiche giovanili, Cooperazione europea, Bacino Euro-Mediterraneo.

Sempre domani  con inizio alle ore 9,30, nella Sala Convegni del Real Sito del Belvedere di San Leucio, sarà celebrata la “Festa dell’Europacon un convegno pubblico rivolto ai cittadini ed a tutti gli amministratori locali della provincia di Caserta.  Si tratterà di un momento formativo che assume ancor più rilevanza quest’anno per ricordare la figura di Altiero Spinelli a trent’anni dalla sua morte e perché presenterà il Programma di finanziamenti europei L’Europa per i Cittadini” 2014/2020. Sarà una iniziativa celebrativa volta anche a rafforzare la consapevolezza dell’appartenenza all’Unione Europea e la conoscenza dei diritti e delle responsabilità della cittadinanza europea, chiamando a raccolta i cittadini e tutte le autorità pubbliche per esaltarne il significativo messaggio.

Dopo i saluti introduttivi del Commissario Straordinario Comune di Caserta, prefetto Maria Grazia Nicolò, del Presidente del Consiglio Regionale della Campania, On.le Dr.ssa Rosa D’Amelio, del Presidente della Provincia di Caserta, Ing. Angelo Di Costanzo, del Prof. Giuseppe Paolisso, Magnifico Rettore della S.U.N., del Prof. Domenico Tuccillo, Presidente ANCI Campania e del Presidente Società di Storia Patria di Terra di Lavoro, Avv. Alberto Zaza d’Aulisio, le relazioni saranno tenute dal Prof. Giuseppe Scialla, Presidente Istituto di Cultura “Sossietta Scialla”, dal Prof. Antonio Iodice, Presidente dell’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” di Roma e dalla Dr.ssa Rita Sassu, dell’Antenna Nazionale per l’Italia del Programma europeo “L’Europa per i Cittadini”. Le conclusioni saranno affidate al Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e per le Attività Culturali e per il Turismo, On.le Antimo Cesaro.  Si premieranno in tale occasione gli alunni delle scuole superiori vincitori del Concorso nazionale “Diventare cittadini europei”.

All’evento culturale, seguirà la cerimonia del “taglio del nastro” sul luogo, inaugurale del toponimo di “Viale Sossietta Scialla”  attribuito all’arteria viaria cittadina che conduce al costruendo Policlinico Universitario di Caserta della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Digeneralmanager

Reggia di Caserta, al via le visite serali: appartamenti aperti fino alle 22.30

reggiaPrendono il via a partire da questo week end le visite serali alla Reggia di Caserta. A darne notizia è l’ufficio stampa del monumento che spiega come a partire da sabato 7 maggio sarà prolungata l’apertura fino alle 22,30 (ultimo ingresso ore 22) degli Appartamenti storici della Reggia. L’iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con l’intento di adeguare agli standard internazionali i principali musei italiani per rispondere alle esigenze del pubblico interessato a fruire della cultura in ore libere da impegni professionali e familiari. Durante le aperture serali, saranno visitabili gli Appartamenti del Settecento e dell’Ottocento, la collezione “Terrae Motus” e la sezione permanente sui “Disegni & Modelli”.

Sempre di sera, martedì 10 maggio il monumento ospiterà l’ultimo appuntamento di “Maestri alla Reggia”, si parlerà di cinema stavolta con Walter Veltroni e Giuseppe Tornatore.

 

Digeneralmanager

Partnership Camera di Commercio di Caserta e Reggia vanvitelliana: arriva Terrae Motus

ReggiaDal taglio dell’erba nei giardini dell’enorme piazza Carlo III davanti alla Reggia di Caserta all’allestimento della mostra Terrae Motus, ideata dal gallerista d’arte napoletano Lucio Amelio: si intensifica la partnership tra la Camera di Commercio di Caserta e la Reggia vanvitelliana patrimonio dell’Unesco. L’ente camerale, presieduto da Tommaso De Simone, ha stanziato 50mila euro da destinare esclusivamente all’allestimento della mostra istituita dopo il terremoto dell’Irpinia che devastò la Campania il 23 novembre del 1980, ospitata dal 1994 alla Reggia in attuazione delle disposizioni testamentarie di Amelio. La collezione, esposta finora nelle retrostanze dell’Appartamento settecentesco, dove occupa uno spazio espositivo di sedici sale allestito in occasione del trentennale del sisma, dovrà essere spostata nei locali del piano nobile liberato qualche mese dall’Aeronautica Militare e verrà inaugurata, come più volte annunciato dal direttore della Reggia Mauro Felicori, il primo giugno prossimo. “Si tratta solo di un primo impegno della Camera di Commercio di Caserta – ha spiegato De Simone – per il rilancio della Reggia che funge da attrattore per i turisti. Abbiamo deciso come ente di puntare su questo settore, nel quale i beni monumentali rappresentano solo un aspetto, l’altro è rappresentato dal nostro litorale e dai prodotti enogastronomici, perché riteniamo, ed i numeri poi ci conforteranno, che ci siano spazi per rilanciare un’economia stretta da troppo tempo nelle maglie di una crisi che sta penalizzando il nostro territorio”. L’allestimento sarà essenziale. La collezione è composta da 72 opere di artisti di diverse nazionalità. Miquel Barcelò, Tony Cragg, Gilbert e George, Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Julian Schnabel sono alcuni degli artisti stranieri rappresentati. Non mancano, infine, gli artisti italiani come Carlo Alfano, Enzo Cucchi, Mario Merz, Mimmo Palladino, Michelangelo Pistoletto ed Emilio Vedova.

Digeneralmanager

Reggia di Caserta, continua la lotta all’abusivismo: multati due venditori ambulanti

reggia di latoVendevano guide turistiche, gadget e souvenir all’ombra della Reggia vanvitelliana. I carabinieri di Caserta, nel corso di un servizio volto a contrastare l’abusivismo commerciale ambulante, hanno controllato un sessantunenne di Caserta, già in passato sottoposto a controlli, a cui sono state sequestrate 3 guide turistiche inerenti la Reggia di Caserta, 5 souvenir e gadget e 28 cartoline illustrate.  Nel corso dello stesso servizio è stato controllato anche un secondo venditore ambulante, un sessantaduenne di Caserta al quale sono state sequestrate 4 guide turistiche e 28 cartoline, nonché 5 souvenir  e vari gadget. Ad entrambi è stata contestata la violazione  della vigente normativa in materia che prevede la sanzione amministrativa pecuniaria di 5.000 euro. Gli ambulanti, infatti, erano sprovvisti della regolare autorizzazione alla vendita.