Archivio per Categoria Cinema

Digeneralmanager

Nicolas Vaporidis presenta al Duel Village la commedia sentimentale ‘Anche senza di te’

  

Nicolas VaporidisNicolas Vaporidis presenta al Duel Village di Caserta il suo nuovo film ‘Anche senza di te’ che interpreta al fianco di Myriam Catania e Matteo Branciamore. L’appuntamento è per lunedì 12 marzo alle ore 20,30. Una commedia sentimentale diretta da Francesco Bonelli che racconta il disagio di un personaggio che vede crollare uno dopo l’altro tutti i suoi riferimenti. Ma al tempo stesso un film sull’importanza dell’approccio pedagogico di Malaguzzi, fondatore della filosofia educativa reggiana. Un metodo a lungo osteggiato in Italia che insegna ai bambini a riconoscere le emozioni e a gestire la rabbia per far sì che diventino adulti migliori. Nicolas Vaporidis, protagonista di pellicole di successo come ‘Notte prima degli esami’, ‘Cemento’, ‘Come tu mi vuoi’ e ‘Maschi contro femmine’, qui interpreta il ruolo di un insegnante di scuola elementare, spaventato dalle emozioni, che si innamora gradualmente della sua collega e protagonista femminile della storia Myriam Catania. L’attore saluterà il pubblico in sala prima della proiezione del film incalzato dalle domande di Christian Coduto, direttore artistico della rassegna Independent Duel .

‘Anche senza di te’ è già in programmazione al Duel Village alle ore 16.00 .

Digeneralmanager

Alessandro Comodin al Duel Village con ‘I tempi felici verranno presto’

 

 

I tempi felici verranno presto locandinaUn nuovo strepitoso appuntamento cinematografico al Duel Village di Caserta martedì 30 gennaio alle ore 21,00. L’associazione Caserta Film Lab ospita nella rassegna di cineforum, il regista Alessandro Comodin, autore del film ‘I tempi felici verranno presto’ presentato a La Semaine de la Critique di Cannes. La storia è quella di tre ragazzi (Tommaso, Arturo e Ariane) che vivono in due epoche diverse ma che si confrontano con il tema della fuga. L’urgenza, per tutti, è quella di lasciarsi alle spalle  il mondo, spezzare le regole, tentare di ribellarsi allo stato delle cose. Già autore de ‘L’estate di Giacomo’, il regista, con questa sua seconda opera, ci racconta una favola. Una favola buia, dove sogno e verità si confondono, dove storia e metafora si rincorrono, dove incontriamo boschi e lupi, bellezza e morte, guerre collettive e guerre individuali, evasioni e prigioni. Tommaso e Arturo, alla fine, riusciranno a scappare? E Ariane, che si avvicina troppo alla foresta, riuscirà a tagliare tutti i fili da cui vuole divincolarsi? La grammatica del fantasy e del documentario, sotto lo sguardo attento e libero di Alessandro Comodin, non generano un corto circuito ma una surreale poetica degli opposti, coinvolgendo il pubblico “in un’esperienza profondamente sensoriale”.

Digeneralmanager

Gli Arteteca tornano al Duel Village con il nuovo film ‘Finalmente sposi’

 locandina ArtetecaMonica Lima e Enzo Iuppariello in arte gli Arteteca saranno al Duel Village di Caserta lunedì 29 gennaio alle ore 21 per presentare il loro nuovo film dal titolo ‘Finalmente sposi’. Dopo lo straordinario successo di ‘Vita, Cuore, Battito’, il lungometraggio d’esordio che ha conquistato un’ampia fascia di pubblico diventando un vero e proprio caso cinematografico, il duo comico divenuto famoso grazie al programma televisivo ‘Made in Sud’, torna sul grande schermo questa volta diretto dal celebre attore Lello Arena. Nel cast anche Nunzia Schiano, Sergio Friscia, Ciro Ceruti, Paolo Caiazzo, Salvatore Misticone, Rosaria D’Urso. La storia è quella di due fidanzati che si indebitano per potersi finalmente sposare ( dopo innumerevoli rinvii) e che, subito dopo la cerimonia faraonica, rimasti senza lavoro, sono costretti ad annullare il viaggio di nozze e a fuggire in Germania per cercare una stabilità. Una commedia sul matrimonio e sulle problematiche economiche ma anche un film sul lavoro, l’integrazione e le difficoltà di chi cerca accoglienza in un altro Paese. Ingredienti sapientemente miscelati dagli attori in modo ironico e divertente attraverso una serie di gag irresistibili , equivoci e colpi di scena che conferiscono ritmo e humor alla pellicola.

Digeneralmanager

Al Duel Village arriva “Edhel” di Marco Renda , Il fantasy premiato al Giffoni e a Los Angeles

Edhel_posterAl Duel Village di Caserta la presentazione di ‘Edhel’, lo straordinario esordio cinematografico del regista napoletano Marco Renda. Giovedì 25 gennaio alle ore 21 il giovane cineasta sarà in sala con gli attori protagonisti Gaia Forte e Nicolò Alaimo. Al loro fianco anche la co-sceneggiatrice Elena Starace. Il film, prodotto dalla Vinians Production, ha conquistato il secondo posto alla 47esima edizione del Giffoni Film Festival e fatto incetta di premi al Los Angeles Film Awards dove ha ottenuto il riconoscimento come miglior film, miglior regia, miglior cast e miglior film indipendente. L’opera prima di Renda racconta, in modo sincero e appassionato, il percorso di formazione e di crescita della piccola protagonista, nata con una peculiarità che rappresenta un grosso fardello in un mondo dove l’omologazione detta le regole. Edhel, che nella lingua immaginaria di Tolkien vuol dire elfo, è un accorato atto di denuncia contro la pericolosa ignoranza di chi discrimina ciò che non riesce a capire. La fragilità di una bambina di undici anni, devastata da un lutto gravissimo, è un’arma nelle mani di chi non vuole vedere la bellezza in ogni singola individualità. E se la realtà a volte crea dei mostri alimentati dall’intolleranza e dalla paura nei confronti di ogni rivendicazione di autenticità, la fantasia, al contrario, può rappresentare uno spazio di conforto dove ritrovare il coraggio di essere liberi. L’incontro “magico” tra Edhel (Gaia Forte) e Silvano (Nicolò Ernesto Alaimo), due solitudini diverse ma complementari, sarà l’occasione per ribaltare i loro destini, ritrovando quel coraggio salvifico che la vita impone. Nel cast interpreti formidabili come Roberta Mattei, Mariano Rigillo, Fioretta Mari, Pietro De Silva, Gianluca Gobbi e ancora Lidia Vitale, Gianni Rosato e Silvia Siravo, Claudia Mancinelli, Paola Lavini, Carlo Carulli, Margherita Paoluzi, Ivano Conte, Davide Fagioli accanto alle sorprendenti giovani promesse Gaia Forte, Nicolò Ernesto Alaimo, Camilla Rinaldi e Christian Borromeo. Strepitosa voce narrante Cristiana Lionello.  L’evento di giovedì 25 è realizzato dal Duel Village in collaborazione con l’associazione Caserta Film Lab e la rassegna Independent Duel. Il film resterà in programmazione tutta la settimana.

Digeneralmanager

Francesco Piccolo presenta al Duel Village “Ella & John – The Leisure Seeker”

 

piccololocandina Ella & JohnLo scrittore Francesco Piccolo sarà al Duel Village di Caserta martedì 23 gennaio alle ore 21 per la presentazione di ‘Ella & John – The Leisure Seeker’ , il primo film in lingua inglese di Paolo Virzì al quale ha collaborato come sceneggiatore insieme allo stesso regista, a Francesca Archibugi e Stephen Amidon. L’evento, organizzato dall’associazione Caserta Film Lab, vedrà il vincitore del premio Strega confrontarsi con il pubblico in sala su un film che ha strappato applausi in numerosi festival internazionali, una commedia agrodolce che ha suscitato risate e commozione. Presentato alla Mostra internazionale del cinema di Venezia e al Toronto Film Festival, ‘Ella & John’ è infatti uno straordinario viaggio on the road per ripercorrere anni pieni d’amore. La storia è quella di una coppia di ottantenni interpretata dai premi Oscar Donald Sutherland ed Helen Mirren che una mattina d’estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, decide di salire a bordo del vecchio camper e avventurarsi dal Massachusetts verso Key West intraprendendo un viaggio in un’America che non riconoscono più tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore.  Un’occasione per ripercorrere una storia d’amore coniugale nutrita da passione e devozione, ma anche da ossessioni segrete che riemergono brutalmente, regalando rivelazioni sorprendenti fino all’ultimo istante. ‘Ella & John – The Leisure Seeker’ conferma il sodalizio artistico tra Francesco Piccolo e Paolo Virzì, i due avevano infatti già collaborato per la sceneggiatura de ‘Il capitale umano’ e ‘La prima cosa bella’.

Digeneralmanager

Al Duel Village “Camminando nel cielo” il nuovo film di Angelo Antonucci

 

locandina Camminando nel cieloIl regista casertano Angelo Antonucci ospite del Duel Village lunedì 18 dicembre alle ore 20,45 per la presentazione di ‘Camminando nel cielo’. Un film, ambientato nel mondo della scuola, che denuncia le difficoltà di un ragazzo disabile e al tempo stesso il modo in cui l’handicap fisico viene percepito e gestito dal mondo dei giovani. La storia è quella di Alessio, uno studente che rientra a scuola, dopo le vacanze estive, sulla sedia a rotelle per un incidente stradale. Questa nuova condizione pone tutti di fronte ad una serie di punti interrogativi, a partire dalla presenza delle barriere architettoniche sino alle difficoltà quotidiane incontrate da Alessio per le azioni più banali. Sotto i riflettori ci sono però anche le relazioni sentimentali e i rapporti di amicizia, la denuncia del bullismo , la tolleranza e la capacità di affrontare i cambiamenti. Nulla sarà più come prima per Alessio ma tante novità stanno per affacciarsi nella sua vita. Nel cast Mario Porfito, Antonella Ponziani, Vincenzo Soriano, Sandra Milo, Deborah Rinaldi, Luca Mordenti e tanti altri. Il film, presentato al Giffoni Experience come evento speciale, è stato girato interamente in Campania.

Digeneralmanager

Felicissime Condoglianze, al Duel Village il regista Claudio Insegno e il cast del film

 

 

locandina Felicissime condoglianzeUna commedia irriverente, un film ironico, una storia corale. Tutto questo è FELICISSIME CONDOGLIANZE il nuovo film diretto da Claudio Insegno che verrà presentato al Duel Village di Caserta domenica 5 novembre alle ore 19,00. Girato a Vitulano, nel Beneventano, e tratto dall’omonimo libro dello scrittore Tonino Scala, il film vanta un cast d’eccezione: Andrea Roncato, Enzo Salvi, Sandra Milo, Milena Miconi, Gino Cogliandro, Corrado Ardone, Ettore Massa, Massimo Peluso, Antonio Fiorillo, Paco De Rosa, Simona Ceruti, Simone Gallo, Peppe De Rosa, Massimiliano Buzzanca, Nadia Rinaldi e tanti altri. La storia è quella di due fratelli completamente diversi che, dopo la scomparsa dei genitori, si ritrovano a prendere strade che cambieranno per sempre la loro vita. Il maggiore pensa al matrimonio e alla carriera da avvocato , il più piccolo – che non ha mai superato il dolore per la perdita dei genitori – decide di reinventarsi come ‘funeral planner’ per esorcizzare il lutto e lo shock. Una scelta che creerà non pochi problemi al fratello mettendo a rischio persino il suo futuro lavorativo. ‘Felicissime condoglianze’ è prodotto da Antonio Portella Film con la coproduzione di Maxafilm e Legend Film e con la collaborazione di Carmen Vollaro. La distribuzione è affidata alla Sly production di Silvestro Marino.

Il film sarà in programmazione al Duel Village da giovedì 2 novembre.

Digeneralmanager

Il regista Fabio Massa e l’attrice Martina Liberti presentano al Duel Village ‘AEffetto Domino’

 

locandina AEffetto domino‘AEffetto Domino’ è un film che seduce per il suo carico di emozioni, per la sua veridicità, per il suo contributo sociale. Così la critica definì l’opera di Fabio Massa, regista e attore campano, in occasione della sua uscita al cinema. A distanza di otto mesi, il Duel Village ha deciso di riproporlo al pubblico in occasione dell’inaugurazione della nuova stagione di Independent Duel. Una rassegna ideata e diretta da Christian Coduto e giunta quest’anno alla terza edizione. Si riparte mercoledì 18 ottobre alle ore 21,15 con la proiezione di questo piccolo gioiello cinematografico cui seguirà il dibattito in sala con il regista Fabio Massa e con l’attrice (e coproduttrice del film) Martina Liberti. ‘AEffetto Domino’ è un film indipendente che vanta un grande cast. Tra i protagonisti ci sono infatti Cristina Donadio (la Scianel di Gomorra la serie) , Salvatore Cantalupo, Pietro De Silva, Ivan Bacchi e tanti altri. Un’intensa parabola esistenziale girata tra l’Africa e l’Italia. Una storia di amore e di sentimenti ma anche il racconto di una malattia e dell’effetto domino che avrà sulla vita del protagonista. Il film narra infatti la storia di Lorenzo, un trentenne che riesce a coronare il suo sogno di insegnare in Africa ma che sarà costretto a tornare in Italia a causa di un melanoma in fase avanzata che metterà in discussione il rapporto con la famiglia, le amicizie e tante altre scelte.

Digeneralmanager

Madre! un piccolo gioiellino cinematografico al Duel Village

DUEL CINEMAMadre! Madre che genera e distrugge. Madre che dà e toglie. Madre che è cuore pulsante di una casa dalla quale non possiamo mai uscire veramente.

La Madre è il processo creativo, è Madre delle nostre parole, figlie che si uccidono a vicenda per sopravvivere, su una carta destinata a essere bruciata dal tempo.

Protagonisti e idoli della vita di chi ci segue, solo per rubarci gli occhi, nella nostra vita è la Madre a scegliere quale ruolo dobbiamo interpretare.

È la Madre che ci fa cambiare pelle, pronta ad immolarsi per rinascere ogni volta nelle nostre parole.

Aronoksky raggiunge finalmente il suo Horror (vacui) e, per me, fa la cosa giusta (sconsigliato ai deboli di cuore e a chi, il cuore, non è pronto ad ascoltarlo).

Autore che in ognuno dei suoi lavori precedenti, da quelli più esoterici (The Fountain) a quelli apparentemente più minimalisti (The Wrestler), mostra una capacità straordinaria di impossessarsi del kitch e usarlo come grimaldello per dissotterrare verità nascoste.

Madre! è in programmazione al Duel Village, non perdetevi questo piccolo gioiello cinematografico.

Natalina Rossi

Digeneralmanager

Leonardo di Costanzo regista de “L’intrusa” al cineforum del Duel

intrusaIl regista Leonardo di Costanzo sarà ospite del Duel Village nell’ambito del cineforum di Caserta Film Lab mercoledì 4 ottobre alle ore 21.00 per presentare il suo nuovo film L’INTRUSA. Selezionato per la Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes, l’opera, ambientata a Napoli, racconta la storia di Giovanna, una donna che lavora nel sociale e che con il suo centro si impegna a offrire ai bambini degli spazi di ricreazione per scongiurare il rischio che finiscano nelle grinfie delle organizzazioni camorristiche. Un giorno chiede e trova rifugio al centro, Maria, madre di due bambini. Giovanna non sa ancora che si tratta della giovane moglie di un boss della camorra ricercato per un efferato omicidio. Dovrà quindi decidere se continuare ad accoglierla, come vorrebbe, o se allontanarla come chiedono le mamme degli altri bambini. Dovrà cioè scegliere se difendere il gruppo oppure chi (senza dirlo) chiede un’ultima possibilità per sfuggire ad una vita altrimenti già segnata. Una storia di diffidenza e tolleranza, in cui la pietà sembra quasi entrare in conflitto con la legalità, ma sulla quale l’autore non esprime alcun giudizio. Regista dalla spiccata sensibilità autoriale e documentarista di grande levatura, Di Costanzo con L’INTRUSA racconta una Napoli che resiste alla camorra e accende i riflettori sugli ‘eroi moderni’, coloro che per convinzioni politiche, sociali o forse solo per umanità, scelgono di dedicare la loro vita alle fasce più deboli della società.

Il film sarà proiettato anche alle ore 17,30.