Archivio per Categoria Ambiente e Sanità

DiRedazione

Domani la Flik Flok alla Reggia, partecipa anche l’Azienda Ospedaliera di Caserta

Ospedale Flik Flok 3Quest’anno anche l’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” partecipa alla Flik Flok, la gara podistica organizzata dalla Brigata Bersaglieri Garibaldi. Una tensostruttura nel «Villaggio Cremisi» allestito in piazza Carlo III dinanzi alla Reggia vede presenti i cardiologi del nosocomio casertano che forniscono informazioni sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, proiettano filmati e diapositive o anche eseguono elettrocardiogrammi e visite cardiologiche, coinvolgendo la Fondazione per il tuo cuore e l’Associazione Amici del cuore di Caserta

L’adesione dell’Azienda ospedaliera è stata fortemente voluta dal direttore generale del “Sant’Anna e San Sebastiano” Mario Nicola Vittorio Ferrante, nell’ottica di una collaborazione sempre più attiva con le istituzioni cittadine civili, militari e religiose.

Domani domenica la conclusione degli eventi con lo svolgimento della Flik Flok, che rappresenta ormai un appuntamento fisso e consolidato negli anni, per la componente militare, per gli sportivi della Campania e delle regioni limitrofe, per la cittadinanza di Caserta e dei Comuni adiacenti.

Digeneralmanager

Mese della prevenzione a Santa Maria Capua Vetere: controlli dall’11 al 30 maggio

Sindaco Antonio MirraDopo il notevole successo dello scorso anno soprattutto in termini di affluenza, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra ha voluto rinnovare, anche per il 2018, l’appuntamento con il “mese della prevenzione” rivolto a tutti i cittadini sammaritani che si svolgerà dall’11 al 30 maggio.

L’iniziativa, anche quest’anno, è stata organizzata in sinergia con l’Asl di Caserta, con le direzioni sanitarie sia del distretto Asl 21 e che dell’ospedale Melorio, con gli studi medici e/o diagnostici ubicati a Santa Maria Capua Vetere che, in maniera volontaria e gratuita, intendono mettere a servizio della città la propria professionalità e le proprie competenze per un percorso di prevenzione della salute che interessa i cittadini sammaritani.

Con gli studi medici e/o diagnostici, che hanno aderito all’iniziativa rispondendo all’avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune, sarà possibile procedere alla stesura del dettagliato programma di prevenzione che si svolgerà nel prossimo mese di maggio.

A tal proposito si ricorda che sarà possibile procedere alla prenotazione delle visite dal 2 al 10 maggio contattando il numero telefonico che verrà comunicato nei prossimi giorni.

“Queste sono le iniziative – commentano i consiglieri Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo, incaricati dell’organizzazione direttamente dal sindaco Antonio Mirra – attraverso le quali l’amministrazione incrocia i bisogni e le necessità dei cittadini su un tema delicato ed importante come la prevenzione della salute. Su questi argomenti, che si sposano con il valore del volontariato e con il concetto della gratuità, l’amministrazione comunale dimostra nei fatti e nei comportamenti di essere sempre presente al fianco dei cittadini”.

Digeneralmanager

Recupero e riciclo di carta e cartone, a Marcianise la terza tappa del tour primaverile di PalaComieco

MarcianiseE’ a Marcianise la terza tappa del tour primaverile di PalaComieco, l’iniziativa itinerante che ComiecoConsorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – riserva alle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone. In collaborazione con il Comune di Marcianise e Società Consortile Marcianise Servizi srl, dal 5 all’8 aprile sarà possibile conoscere le mille vite della carta direttamente in Piazza Umberto I, con ingresso libero da giovedì 5 a sabato 7 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 e domenica 8 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00.

Come nascono carta e cartone? Come si differenziano i rifiuti in modo corretto? A cosa serve la raccolta differenziata che i cittadini fanno? A questa e a molte altre domande risponderà PalaComieco attraverso istallazioni interattive e divertenti giochi quiz. PalaComieco svela le diverse fasi del ciclo del riciclo della carta e del cartone e mostra come raccolta differenziata e riciclo possono dar vita ad un perfetto esempio di economia circolare con cui rifiuti e scarti tornano ad essere una risorsa o materia prima seconda.

Tre speciali “scatole di cartone” all’interno delle quali giocare con la raccolta differenziata per imparare, divertendosi, il valore ambientale ed economico di un gesto così semplice e così importante. L’obiettivo è quello di crescere cittadini consapevoli e responsabili, in grado di compiere scelte e comportamenti sempre più sostenibili per il bene della collettività.

Il Comune di Marcianise ha ottenuto buoni risultati nella raccolta differenziata di carta e cartone nel 2017: 1.700 tonnellate raccolte, con un pro capite di oltre 42 kg/ab, un dato decisamente superiore rispetto alla media provinciale che si attesta sui 28 kg/ab.” – ha dichiarato Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Recupero e Riciclo Comieco

Un segnale importante che si riflette in benefici ambientali ed economici, come dimostrano gli oltre 100mila euro in corrispettivi riconosciuti da Comieco al Comune lo scorso anno. Uno stimolo per Marcianise e per gli altri comuni campani per continuare sulla positiva strada intrapresa e fare sempre meglio sia in termini di quantità che di qualità nella raccolta della carta e del cartone”.

Marcianise è l’unico comune non capoluogo di provincia scelto come tappa nell’ultimo tour “Palacomieco”. La tappa del tour nazionale 2018 proprio a Marcianise suggella così il grande rapporto che la Città ha con il riciclo: nell’ultimo anno, infatti, è stato centrato l’obiettivo dell’85% di raccolta differenziata. Questa iniziativa, mette in evidenza, pertanto, la particolare attenzione che l’Amministrazione comunale riserva alle tematiche dell’ambiente e sarà l’occasione per confrontarsi, con scuole e famiglie, sui temi del riciclo e della raccolta differenziata.” ha affermato Antonello Velardi, Sindaco di Marcianise.

“Ringraziamo Comieco per aver scelto la città di Marcianise quale tappa del tour che porta alla scoperta di tutti i segreti del riciclo di carta e cartone. Un’iniziativa molto interessante che non mancherà di stuzzicare la curiosità e l’interesse dei cittadini di Marcianise che, con simili iniziative, potranno divenire in maggior misura consapevoli dei numerosissimi benefici che comporta il fare una corretta raccolta differenziata. – ha commentato Gerardo Doppietta, Responsabile Generale dei Servizi di raccolta differenziataCome società siamo assolutamente soddisfatti dei grandi risultati ottenuti per la raccolta differenziata di carta e cartone nella città di Marcianise, in particolare il quantitativo raccolto di questa frazione ha visto un forte incremento partendo da un valore iniziale anno 2013 di 71,24 tonnellate/mese per arrivare a dicembre 2017 a 146,86 tonnellate/mese raddoppiando i dati di partenza. Siamo certi che simili iniziative possano permettere una migliore intercettazione di questa importante frazione.”

Digeneralmanager

Visite ginecologiche gratuite il 19 aprile alla Casa di Cura “San Michele” di Maddaloni

onda 19 aprGiovedì 19 aprile ogni donna può effettuare gratuitamente una visita ginecologica, previa prenotazione, presso la Casa di Cura “San Michele”.

La struttura sanitaria di Maddaloni partecipa, infatti, alla terza edizione nazionale dell’(H)Open Week (16-22 aprile), organizzata da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

Alla settimana dedicata alle donne aderiscono molti ospedali del Network Bollini Rosa, come la Cura “San Michele” che, ad ogni iniziativa Onda, offre gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi nell’ambito delle aree specialistiche scelte di anno in anno, mettendo a disposizione i propri clinici e la propria struttura a salvaguardia della salute femminile.

Digeneralmanager

Al Centro Commerciale Campania tornano i ‘Mercoledì della salute’: visite mediche gratuite da marzo a dicembre 2018

centro campaniaI mercoledì della Salute sono giunti al quarto anno di programmazione. Grazie al grande successo delle passate edizioni, anche per il 2018 il Centro Commerciale Campania propone una iniziativa rivolta a tutti i visitatori e promossa in collaborazione con alcune delle realtà del territorio che si occupano di prevenzione e con l’ordine provinciale dei medici – chirurghi e degli odontoiatri di Caserta.

Ogni mercoledì nell’area Wellness del Centro Campania sarà a disposizione uno specialista per una visita medica rivolta alla prevenzione. Ciascun mercoledì è dedicato a una specializzazione precisa seguendo il calendario consultabile sul sito www.campania.com

Le branche mediche per le quali sono previste le visite sono Cardiologia, Senologia, Gastroenterologia, Endocrinologia, Dermatologia, Urologia, Diabetologia, Pneumologia, Neurologia, Prevenzione Rischio Cardiovascolare.

L’ambulatorio sarà aperto ogni mercoledì dalle 10.30 alle 14.00, e dalle 15 alle 18.30. La durata della singola visita è fissata in 30 minuti. Le visite si possono prenotare al Box Informazioni in piazza Centrale all’interno del Centro Campania oppure telefonando al numero 0823.696037.

Le associazioni coinvolte sono: Campus Salute Sezione Caserta, LILT, CRI Caserta, La Nostra Terra, Alice Caserta e Angela Serra di Gioia Sannitica.

Digeneralmanager

Microchippatura dei cani, sabato una mattinata al parco Pozzi di Aversa

Marica De Angelis“È in programma per sabato presso l’area dog del Parco Pozzi una nuova giornata dedicata alla microchippatura gratuita dei cani”. Lo ha detto l’assessore all’ambiente e randagismo Marica de Angelis, che spiega: “Dopo il successo delle prime due giornate, grazie alla collaborazione del servizio veterinario dell’Asl Caserta, torniamo con l’iniziativa della microchippatura gratuita dei cani. Ricordiamo – continua – che tutti i cani devono essere chippati. Questo dispositivo oltre che per legge, può rappresentare anche un aiuto per i padroni qualora il cane dovesse allontanarsi”. Presto anche la polizia municipale normanna sarà dotata dei lettori per la lettura dei microchip e, come prevede la legge, per il padrone del cane sprovvisto è prevista una multa di 156euro. “Ma non solo”. Continua l’assessore della giunta de Cristofaro. “Questo sabato accanto al Comune ed all’Asl, saranno presenti presso l’area dog del parco Pozzi anche alcuni volontari delle associazioni animaliste presenti in città. Con loro daremo vita ad una campagna di informazione e divulgazione sul regolamento comunale che prevede l’erogazione di un bonus di 500 euro per chi adotta un cane da una struttura convenzionata con il Comune”. Il regolamento, approvato su proposta del consigliere comunale Giovanni Innocenti, disciplina la procedura per la richiesta di adozione di uno o più cani randagi ospitati nella struttura convenzionata con l’ente locale. Il regolamento prevede l’erogazione di un importo una tantum a beneficio di coloro che faranno richiesta di adozione. L’incentivo è previsto nella misura massima di 500 euro, da qui la scelta di nominare il progetto ‘Bonus Dog’ e potrà essere utilizzato per la copertura delle spese iniziali che si renderanno necessarie per eseguire un controllo medico, programmare eventuali cure o per l’acquisto della cuccia.

Digeneralmanager

Il Sindaco di Caserta Marino e il Direttore della Reggia Felicori partecipano a ‘Earth Hour – Ora della Terra’

email_signature__wwf__650x136_itMancano 2 giorni ad Earth Hour – Ora della Terra, l’evento globale del WWF dedicato all’ambiente e al clima  arrivato alla sua 11° edizione . Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha conferito la ‘Medaglia del Presidente dalla Repubblica’, come “premio di rappresentanza all’evento internazionale Earth Hour 2018”. Inoltre, a Earth Hour 2018 è stato concesso il Patrocinio della Presidenza del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ANCI, che sta collaborando attivamente al successo dell’iniziativa. Crescono le adesioni alla manifestazione globale organizzata dal WWF il prossimo sabato 24 marzo con centinaia di eventi in programma nel mondo e in Italia con l’adesione ad oggi di oltre 200 comuni.

 Ecco il programma organizzato in provincia di Caserta:

·       L’Evento centrale si svolgerà a Santa Maria Capua Vetere: gli studenti dell’I.A.C. “R.Uccella” guidati dai loro docenti e dalla Dirigente Valletta, spegneranno le luci della “piramide di cristallo” che caratterizza la loro scuola ed durante EH si esibiranno in un concerto per la Terra.

·       Maratona radiofonica su RadioPrimaRete: la redazione di RPR, ha dedicato una maratona dalle ore 10:00 alle 22:00. Sono tanti gli ospiti che hanno aderito all’iniziativa: il Direttore della Reggia – dott. Mauro Felicori, il Sindaco di Caserta – Carlo Marino,  il Prof. Paolo Vincenzo Pedone – Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche, la Preside Adele Vairo – DS del Liceo “Manzoni ” di Caserta, il Preside Roberto Papa – DS dell’Istituto “Mattei” di Caserta, il Rugby Clan di Santa Maria Capua Vetere  e tanti altri ospiti – studenti, rappresentanti di altre associazioni e della società civile – che si alterneranno  ai microfoni di RadioPrimaRete.

·       Nell’Oasi di San Silvestro ci sarà una visita guidata alla Casa Ecologica-Casa dell’Arco, un Piccolo concerto del gruppo Suonatori per Caso, e il reading della favola “Un bosco da Salvare” a cura di A.Tebano, F.Fiorinelli e S.Della Peruta. – La realizzazione del suddetto programma è condizionata dalle condizioni meteo.

·       L’AISA – Associazione Italiana Scienze Ambientali – attraverso “la social storm” aiuterà a dar voce ai dubbi e alle perplessità dei giovani e degli studenti universitari.

·       Il Comune di Lusciano ha aderito con lo spegnimento dell’illuminazione pubblica da Viale Manzoni a Via Costanzo e con una fiaccolata in Piazza Giovanni Paolo II.

·       L’evento ha ricevuto il patrocinio morale del Comune di Caserta e di Santa Maria Capua Vetere

Digeneralmanager

Marcia per le strade del paese per promuovere legalità e rispetto per il lavoro degli insegnanti, nel pomeriggio convegno all’auditorium

IMG-20180318-WA0014Stamattina l’istituto comprensivo “De Amicis” a conclusione della Settimana della Legalità “Io non ci sto” sarà promotrice di una manifestazione alle ore 11:00 che vedrà protagonisti tutti i discenti dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria di primo grado i quali marceranno in corteo per le strade cittadine a testimonianza della centralità della Scuola nella formazione dei giovani e della necessità di una forte alleanza tra Famiglia, Territorio e Scuola per la crescita civica dei futuri cittadini. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16.30, si terrà un convegno pubblico presso l’Auditorium Giovanni Paolo II sul “Ruolo della Cultura e della Scuola nella formazione della coscienza critica dei giovani”. Interverranno numerose personalità e sono invitati tutti i genitori e le Associazioni che operano sul Territorio per una profonda riflessione condivisa sugli ultimi episodi accaduti a scuola e nella comunità di Succivo. Si discuterà di come promuovere la cultura della “Legalità”, del “Rispetto” di quanti, con dedizione, operano tutti i giorni per insegnare ai nostri giovani il difficile cammino della crescita e del senso di “Appartenenza” alla nostra comunità. Saranno ricordati gli esempi di quanti hanno sacrificato la vita per la loro coerenza nel testimoniare un impegno. Tutti gli insegnanti dell’Istituto comprensivo  De Amicis sono convinti che  la scuola sia una palestra di legalità in tutto il suo spettro d’azione ad iniziare già da alcuni aspetti: rispetto delle regole di convivenza, delle consegne, delle scadenze; la volontà di intessere relazioni attente e significative verso gli altri.

Nelle aule abbiamo portato avanti sette giorni di riflessioni con attività, letture e forme d’arte che potessero aiutare i nostri allievi, che vivono età delicate, ad esplorare  il concetto di legalità in tutte le sue forme. Proteggerli e aiutarli a crescere anche nelle avversità e trarre insegnamento da ogni esperienza, è ciò che ci sforziamo di fare ogni giorno lontani dal clamore di superficialità mediatiche che tritano ed omogeizzano ogni pensiero.

La qualità dei nostri allievi, una volta lontani dalle nostre aule, è la nostra soddisfazione più grande e il motore del nostro lavoro di ogni giorno.

Digeneralmanager

“Legge Dopo di noi”, Santa Maria Capua Vetere ospita il convegno ed inaugura lo sportello

Significativa partecipazione al convegno che si è tenuto giovedì pomeriggio al Salone degli Specchi per la presentazione degli sportelli, presso i Comuni di Santa Maria Capua Vetere e Piedimonte Matese, Enti capofila rispettivamente dell’Ambito Sociale C8 e C4, dedicati esclusivamente alle persone con disabilità e alle associazioni che operano a tutela delle persone vulnerabili in tema di amministrazione di sostegno e legge 112/2016, cosiddetta “Legge Dopo di Noi”. L’iniziativa è stata molto apprezzata anche dall’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania Lucia Fortini che per l’occasione ha fortemente voluto partecipare ai lavori conclusivi per manifestare la propria vicinanza e di quella dell’Ente regionale esprimendo “soddisfazione per l’ottima sinergia emersa tra Istituzioni, Ordini ed associazioni rispetto ad una tematica tanto delicata”.

All’incontro, aperto dai saluti istituzionali del Sindaco Antonio Mirra, erano inoltre presenti diversi sindaci dei Comuni degli Ambiti Sociali C8 e C4 oltre a numerosi tecnici del settore che hanno potuto riscontrare ed apprezzare l’importanza di un percorso che, partito lo scorso mese di maggio, ha consentito la stipula di un Protocollo di Intesa tra i Comuni degli Ambiti C8 e C4 e gli Ordini e i Collegi Professionali della Provincia di Caserta (Consiglio Notarile di Santa Maria Capua Vetere, Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta, Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Collegio dei Geometri e Ordine degli Ingegneri) rappresentati al Salone degli Specchi dai rispettivi presidenti.

“Ritengo che essere amministratore pubblico voglia anche dire assumersi un impegno particolarmente gravoso al fine di realizzare qualcosa di concreto per chi è stato meno fortunato nel corso della propria vita. Avverto la necessità di ringraziare tutti, ordini professionali e associazioni che con grandissimo entusiasmo hanno fatto partire e portato avanti questo importante progetto. Adesso, con l’apertura di questi sportelli, sarà materialmente possibile fornire gratuitamente tutta una serie di servizi a quelle famiglie che vivono una situazione di difficoltà e che adesso potranno trovare adeguato supporto nelle Istituzioni e negli Ordini Professionali”.

“Siamo partiti da un’intuizione divenuta proposta da parte del Consiglio Notarile che subito è diventata condivisione ampia del progetto. Fin dall’inizio dei lavori – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali Rosida Baia – abbiamo voluto centrare un obiettivo principale: far diventare quanto prima questo percorso qualcosa di concreto e facilmente reperibile. Dalla settimana prossima, presso il nostro Comune, sarà possibile accogliere le prime richieste in tema di amministrazione di sostegno e legge “Dopo di Noi””.

Lo sportello sarà operativo, a Palazzo Lucarelli, ogni venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e nella stessa fascia oraria sarà raggiungibile anche telefonicamente al numero 0823.813164.

Convegno Legge Dopo di Noi 1 Smcv

Digeneralmanager

Domani sabato il convegno sulla psoriasi, il patrocinio dell’Azienda Ospedaliera di Caserta

ospedale_casertaC’è anche il patrocinio dell’Azienda Ospedaliera di Caserta Sant’Anna e San Sebastiano a supporto del convegno organizzato per domani sabato 10 marzo sul tema “La psoriasi. La gestione clinico-terapeutica del paziente”. L’appuntamento è alle ore 8,30 presso il Grand Hotel Vanvitelli di Caserta, A portare il proprio saluto ci sarà anche il direttore generale del nosocomio casertano Mario Nicola Vittorio Ferrante. Responsabili scientifici dell’evento i dermatologi del Sant’Anna e San Sebastiano Luigi Boccia e Massimo Nacca.

Le parole del manager Ferrante: «Sto apprezzando che tutte le branche dell’Azienda ospedaliera si siano attivate negli ultimi tempi a promuovere iniziative a carattere scientifico. Adesso è la volta della Dermatologia. Personalmente mi sono impegnato, fin dal mio insediamento, nel valorizzare il ruolo del nostro ospedale come struttura sanitaria di alta specializzazione, ricca di professionalità e di competenze. Questo evento ribadisce il compito scientifico ma anche sociale del nosocomio casertano».

Il corso formativo vedrà a raccolta tutti i dermatologi del territorio campano. Così lo presentano gli organizzatori Boccia e Nacca: «Questo incontro casertano nasce per mettere a fuoco alcune novità intercorse negli ultimi tempi nel campo della cura della psoriasi e in senso più ampio nel management del paziente psoriasico. Ma si vuole proporre anche come un momento di riflessione e di rilancio sulla figura del dermatologo qui in Campania. La gestione di una malattia così ampia e complessa come la psoriasi, patologia che presenta tante innovazioni dal campo diagnostico a quello terapeutico e anche a quello prognostico, diventa paradigmatica del ruolo del dermatologo nel contesto sanitario e, perché no, sociale».