Archivio mensile agosto 2019

DiRedazione

JuveCaserta con poche ambizioni, Magliocca incavolato con Iavazzi

E’ partita con i riflettori spenti la stagione della JuveCaserta targata Decò. Poco entusiasmo al palazzetto di viale Medaglie d’Oro e qualche volto noto non proprio rassicurante per i tifosi. La città nonostante la A2 non sta ottenendo le risposte che cercava dalla società, e la presenza al primo giorno di scuola della Decò di Raffaele Iavazzi ha fatto storcere il naso a più persone. E come ‘ombra’ della società c’è Giorgio Magliocca, presidente della Provincia di Caserta, che dopo aver portato lo sponsor ‘Decò’ ora è incavolato perché la squadra è debole e non può racimolare voti per le prossime Regionali. Gruppo completamente rivoluzionato, con pochi giocatori di categoria e zero ambizioni di classifica. Una città abituata ai quartieri alti della classifica di A1 dovrà, necessariamente, sperare in una salvezza in A2. Troppo poco per chi ha dimostrato di avere una passione da massima serie. Troppo poco per una Juvecaserta che merita nettamente altro…

Ernesto di Girolamo

DiRedazione

ESCLUSIVA ASL CASERTA: Pasquale Faraone di Girolamo nuovo direttore sanitario. Blasotti confermato direttore amministrativo

Dopo la ‘rivoluzione’ portata a termine dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca sui distretti sanitari di tutta la Regione ecco che ci sono nuove importanti novità anche a Caserta. Per l’Asl di Caserta la novità assoluta è rappresentata da Pasquale Faraone Di Girolamo, ex direttore generale dell’Asl Napoli 1, che diventa direttore sanitario a Caserta. Confermato invece nel proprio ruolo di direttore amministrativo il dottor Blasotti.

DiRedazione

Il Governatore De Luca non tralascia niente in tutti i settori. Il centrodestra non riesce a scegliere il futuro capo di opposizione

Agosto sotto all’ombrellone, si pensa alle imminenti Regionali. De Luca a razzo con 12 liste e in forte espansione e crescita. Il centrodestra cerca di buttare fumo negli occhi al suo elettorato ma non sanno che pesci prendere. Berlusconi vuole Caldoro, Enzo De Luca è contento. Salvini vuole Grant “u prufssor” lo sceriffo può già prenotare le vacanze di Natale. I fratelli meloniani sono in uno stagno profondo. Poi ci sono i pentastellati e giustamente prenderanno il 15/20%. A questo va aggiunto che una parte del  centrodestra De Luca lo vota! Fatevi voi stesso i conti. Buone vacanze.

DiRedazione

Esclusiva Asl: ecco tutti i manager nominati!

La giunta regionale della Campania ha approvato i nuovi direttori generali nella sanità regionale, nomine che ovviamente riguardano anche le strutture sanitarie della provincia di Caserta. All’Asl di Caserta arriva Ferdinando Russo, napoletano, ex direttore del Distretto 43 dell’Asl Napoli 2 Nord ed ex Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera della Seconda Università di Napoli. All’ospedale ‘Cardarelli’ di Napoli ci sarà Enzo Longo, mentre all’Asl Napoli 1 ci sarà Ciro Verdoliva. Enzo D’Amore sarà all’Asl Napoli2 mentre Gennaro Sosto è stato scelto a Napoli3. Anna Iervolino sarà la nuova dirigente della Federico II mentre alla Vanvitelli arriva Antonio Giordano. Al ‘Pascale’ c’è Attilio Bianchi mentre all’Asl di Avellino scelta Maria Mordante. Di Mauro va ai Colli mentre Ferrante all’Ospedale di Benevento. Gennaro Volpe sarà il dirigente dell’Asl di Benevento.

DiRedazione

ESCLUSIVA Asl Caserta: arriva Ferdinando Russo. Ferrante a Benevento e Carmine Mariano commissario e sub commissari Gubitosi e Siciliano all’ospedale di Caserta

Nomine di alto profilo arrivano a Caserta mentre Ferrante dopo il risanamento dell’ospedale di Caserta viene premiato a Benevento. Il Presidente della Commissione Sanità Stefano Graziano vince a Caserta anche nella sanità su tutte le posizioni

DiRedazione

Arrestato ex consigliere comunale

Ex consigliere di Castel Volturno colpito da ordinanza di custodio cautelare agli arresti domicilari. A firmare il provvedimento il Giudice per le Indagini Preliminare presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere la dott. ssa Ivana Salvatore che ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica Sergio Occhionero. Il provvedimento e’ stato eseguito nel pomeriggio dal Comando Stazione Carabimieri di Pinetamare di Castel Volturno agli ordini del maresciallo capo Salvatore Nardella.

All’origine della vicenda, a quanto pare, vecchi dissapori familiari sconfinati in una contesa di beni e di proprieta’ a seguito della morte dell’anziano genitori. Pare che il capo d’imputazione contestato dal Pubblico Ministero Sammaritano contempli doversi ipotesi di reati contro la persona, dalla lite all’aggressione, alle lesioni e per finire anche delle condotte persecutorie che l’ex politico castellano avrebbe posto in essere per far desistere i propri familiari dall’accampare diritti sui beni ereditari che voleva solo per sé. Nell’inchiesta è rimasto coinvolto anche un fratello dell’ex consigliere, imprenditore agricolo, difeso dall’avvocato Tammaro Diana.

Nei prossimi giorni è previsto interrogatorio di garanzia e poi le procedure a seguire che verranno azionate dai difensori. Intanto il collegio difensivo dell’ex consigliere Giuseppe G. , molto noto a Castel Volturno e nell’hinterland, si e’ rinforzato con l’aggiunta degli avvocati Raffaele e Gaetano Crisileo che affiancheranno l’altro difensore l’avvocato Pasquale Diana di Villa Literno. Il primo passo ora e’ quello di decidere se azionare o meno la procedura di riesame. Vedremo gli sviluppi della vicenda giudiziaria nelle prossime ore.

DiRedazione

Si schianta con l’auto contro un muro, grave 20enne

Ha perso il controllo della sua auto, finendo per schiantarsi con impressionante violenza tra un albero e le mura esterne di una abitazione, scavalcando il marciapiede. È il grave incidente avvenuto questa notte, dopo l’una, in viale Ferrovia a Teano.

Vittima del sinistro un giovane di circa 20 anni, che nell’impatto è rimasto incastrato tra le lamiere dell’auto. Sul posto sono intervenuti rapidamente ambulanza e vigili del fuoco, allertati dai tanti cittadini che hanno sentito il rumore causato dall’incidente.

Le condizioni del giovane sono subito apparse serie, tanto da disporre il trasferimento d’urgenza all’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta

 

DiRedazione

L’editore Nicola Turco nomina il nuovo direttore Emilio Di Cioccio a capo dei Canali Televisivi Teleprima e dei quotidiani Notix e Casertaprimapagina

Gruppo editoriale Polimnia: ecco le dichiarazioni del proprietario, Nicola Turco: “Sono passati due anni dall’acquisto dei canali televisivi Teleprima 91 – 285 – 676 e 10 mesi dall’acquisto del portale CasertaPrimaPagina, mentre Notix a gennaio compie 10 anni. Abbiamo lavorato sodo e step by step.
Il primo passo durante il primo anno, sono stati gli studi televisivi e gli uffici di circa 1500 metri. Il secondo anno ha portato ad un investimento importante per l’attrezzatura tecnica che è all’avanguardia più assoluta: dalle telecamere che si controllano da remoto con joystick, ai mixer ultramoderno, allo streaming , web-tv h24 fino ai sistemi di ultima generazione che consentono la visione contemporaneamente in diretta anche su tutti i social. Senza dimenticare i nuovi investimenti di regie esterne e droni che ci permetteranno di trasmettere in diretta dappertutto. Abbiamo un sistema di regia interna ed esterna all’avanguardia in Campania. Ora è arrivato il terzo anno ed è quindi giunto il momento della nomina di un direttore che porti il gruppo a volare alto in Campania e non solo. Si partirà il primo di settembre! La scelta editoriale tra molti candidati è stata quella di un professionista serio, di qualità, esperto, che conosce bene l’ambiente televisivo e giornalistico, i palinsesti, sa come essere sempre un passo avanti con i quotidiani web e tanto tanto altro. Non potevamo fare una scelta migliore di questa. Vogliamo dare il benvenuto, augurandogli buon lavoro, al nuovo direttore, il giornalista Emilio Di Cioccio.”