“La forza delle donne”: successo per la “quattro giorni” promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità

Digeneralmanager

“La forza delle donne”: successo per la “quattro giorni” promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità

 

Giornata della prevenzioneQuattro giorni di eventi, dibattiti, convegni, mostre e iniziative per la salute al fine di rimarcare l’importanza delle conquiste sociali, culturali, economiche e politiche delle donne. Bilancio estremamente positivo per la manifestazione dal titolo “La forza delle donne” organizzata dall’amministrazione comunale con l’Assessorato alle Pari Opportunità con l’importante collaborazione di rappresentanze femminili della maggioranza e dell’opposizione consiliare, dell’Asl Caserta, dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, della Croce Rossa Italiana, degli istituti scolastici cittadini e provinciali ma soprattutto di tante associazioni femminili e culturali che, profondendo energie e passione, hanno contribuito all’ottima riuscita di tutti gli appuntamenti, ciascuno dei quali ha fatto registrare notevole successo anche in termini di partecipazione.

 

La kermesse ha avuto inizio, giovedì 8 marzo, presso l’Aulario di via Raffaele Perla con le performance artistiche degli studenti dei diversi Dipartimenti ma anche dei giovani allievi degli istituti superiori che sono stati in grado di creare uno spazio di condivisione culturale diffusa e partecipata per omaggiare la donna nelle sue molteplici sfumature.

 

Vero protagonista dell’iniziativa è stato poi il Salone degli Specchi che, dal pomeriggio di giovedì a quello di sabato, ha ospitato una serie di incontri che hanno dato vita a significativi momenti di riflessione. Il primo, con la mostra di ritratti intitolata “Maestre” a cura dell’artista Silvana Leonardi, ha permesso di ripercorrere le principali tappe della storia contemporanea attraverso i volti di donne del calibro di Eleonora Duse, Edith Piaf, Luisa Sanfelice, Paola Levi-Montalcini, Eleonora de Fonseca Pimentel e tante altre. Il vernissage ha seguito la presentazione del libro della giornalista Lidia Luberto sulla figura di Miriam Mafai, evento organizzato dall’Unitre e dal “Centro Culturale Il Pilastro”.

 

Emotivamente intenso anche l’appuntamento di venerdì, curato dal “CIF” (Centro Italiano Femminile) attraverso il quale “La forza delle donne” è letteralmente esplosa grazie alle testimonianze di donne, cittadine che, ripercorrendo le principali tappe delle proprie esperienze di vita, hanno illustrato successi e traguardi conseguiti pur districandosi tra numerosi ostacoli. Estremamente proficuo l’incontro di sabato pomeriggio curato dall’Associazione A.D.A. e finalizzato, grazie alla partecipazione di esperti del settore, ad affrontare il tema dello stress al femminile e ad individuare soluzioni e strategie per riconoscerlo e superarlo.

 

“Siamo particolarmente soddisfatti dell’ottima riuscita di una manifestazione – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore alle Pari Opportunità Rosida Baia – realizzata grazie al pieno coinvolgimento di tantissime realtà e di altrettante donne provenienti da diversi mondi. La sinergia tra istituzioni e forze del territorio, a cui va il nostro ringraziamento per le energie profuse in questi giorni, ha consentito di ottenere significativi risultati in termini di partecipazione in una fase in cui è sempre importante creare opportunità di confronto e di riflessione su temi che si riflettono sulla realtà quotidiana delle donne, sulle tante conquiste fatte nell’ambito dei diritti e su quante ancora bisogna farne”.

 

La kermesse si è conclusa con il grande successo della giornata di domenica interamente dedicata alla prevenzione “in rosa”. Asl Caserta, Croce Rossa, Associazione “A.M.M.I.” e Leo Claub hanno coinvolto centinaia di donne che, nei punti allestiti in piazza Mazzini, si sono sottoposte a visite specialistiche grazie alla presenza di numerosi professionisti.

Info sull'autore

generalmanager administrator