False attestazioni mediche,arresto per un medico e obbligo di dimora per la paziente

carabI carabinieri di Teverola , a seguito di una indagine della Procura della Repubblica preso il tribunale di Napoli Nord, hanno applicato un misura cautelare con arresti domiciliari e un obbligo di dimora, rispettivamente per un medico psichiatra originario di Aversa e una sua paziente. I Carabinieri hanno accertato che il medico aveva fornito alla sua paziente una falsa attestazione medica si schizzofrenia che ha consentito di percepire indebitamente elevate somme dal sistema previdenziale a partire dal 1997. Oltre ai provvedimenti elencati , i Carabinieri hanno eseguito un sequestro patrimoniale nei confronti della donna fino alla concorrenza di 268.000,00 euro corrispondente al profitto indebito percepito.