Venerdì 13 ottobre “Scrittori in carta e ossa. Una sera con…” il giornalista Salvatore Minieri autore del libro “Criminál.

 

 

libreria spartacoCriminál è un viaggio nel lucido delirio di una donna dai mille volti che si muove in una città splendida e agghiacciante”: così la giornalista di Chi l’ha visto-Rai3, Lilly Viccaro Theo, definisce il libro di Salvatore Minieri che, venerdì 13 ottobre 2017, alle ore 18, sarà ospite del ciclo di incontri “Scrittori in carta e ossa” nella Libreria Spartaco, in via Martucci 18 a Santa Maria Capua Vetere . A dialogare con l’autore sarà l’avvocato Umberto Pappadia. Ingresso libero.

All’inizio del Novecento, da Barcellona sparirono nel nulla decine di bambini. I loro resti, orribilmente sfigurati, furono ritrovati in sei abitazioni in diverse province catalane. Chi si nascondeva dietro un osceno giro di pedofilia consumata nei palazzi della Barcellona bene? I nomi di nobili e politici in vista vennero trovati sui diari di Enriqueta Martì, individuata come responsabile dei terribili crimini e definita come “il diavolo in terra”. Il libro offre la ricostruzione delle vicende legate alla “vampira del Raval”.

Salvatore Minieri (1973) è giornalista e scrittore. Ha pubblicato “I padroni della sabbia. Castel Volturno, storia di un abbandono” (2014) e “I Pascià, storia criminale del clan Bardellino” (2016).