Associazionismo, Pasquale Napoletano presidente onorario dell’Endas

napoletanoIl presidente provinciale dell’Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale di Caserta, Adelaide Tronco, ha conferito la nomina di presidente onorario dell’associazione a Pasquale Napoletano.

L’avvocato leuciano è stato insignito di questa carica ‘per la serietà professionale largamente rappresentata nel contesto territoriale’, così come si legge nelle motivazioni della nomina, e alla luce dell’impegno che sta profondendo in campo ambientale attraverso la battaglia “No puzza” contro le emissioni odorigine che si generano a San Leucio, con i miasmi che rendono l’aria irrespirabile, e contro l’installazione del biodigestore nella zona di Gradilli.
È un onore e un’emozione ricevere questa prestigiosa nomina – ha dichiarato l’avvocato Pasquale Napoletano – sia perché viene da una donna come Adelaide Tronco che ha fatto la storia dell’associazionismo a Caserta e in Campania, sia perché mi offre la possibilità di collaborare con l’Endas che è un ente di rilievo nazionale. Al mio impegno di questi ultimi tempi sul versante ambientalista si affiancherà quello nell’ambito della cooperazione sociale e dell’occupazione. Da sempre lavoro tra la gente e per la gente e da oggi, grazie all’Endas, potrò farlo con alle spalle una struttura solida e professionale”.

Nato nell’immediato dopoguerra, oggi l’Endas conta 4mila circoli e oltre 300mila iscritti a livello nazionale che svolgono attività culturali, educative, assistenziali, sportive, turistiche, ricreative, di tutela dell’ambiente e di protezione civile. Ulteriori informazioni su www.endas.it